Altro che numero 1, clamoroso Sinner al Roland Garros: c’è l’annuncio

0
16

Fresco di sorpasso a Novak Djokovic sul trono mondiale del ranking ATP, il campione altoatesino fa i conti con un annuncio shock

Le due settimane trascorse a Parigi resteranno per sempre scolpite nella memoria di Jannik Sinner, il 22enne di San Candido che nel giro di relativamente pochi mesi è riuscito nella memorabile impresa di scalare i vertici della classifica mondiale fino ad arrivare, forse prima del previsto, alla casella numero uno. Quella del migliore di tutti. Quella che certifica come, in questo momento, il tennista più forte del mondo sia proprio lui.

Sinner nuovo numero uno, il clamoroso annuncio scuote il Roland Garros
Jannik Sinner, il traguardo raggiunto non ha cambiato alcune cose (Ansa Foto) – Juvelive.it

Già agevolato – grazie agli straordinari risultati conseguiti in particolar modo dallo scorso ottobre ad oggi – da una situazione che avrebbe sostanzialmente obbligato Novak Djokovic, l’ormai ex leader del ranking ATP, ad arrivare quanto meno in finale (o a vincere addirittura il Roland Garros), Jannik ha fatto centro al primo colpo.

Il ritiro del fuoriclasse serbo, reduce dall’epica vittoria contro Francisco Cerundolo in ottavi di finale, ha spianato la strada all’allievo di Simone Vagnozzi. Che da lunedì 10 giugno guarderà tutti dall’alto.

E così, dopo esser stato il primo italiano a vincere la Davis dopo 47 anni di astinenza, il tennista azzurro col ranking più alto mai conseguito (record raggiunto già da diversi mesi), il giocatore italiano con più titoli ATP vinti in carriera (13, ma il borsino potrebbe essere aggiornato presto), Jannik si è preso il primato più prestigioso.

Un qualcosa che certifica la sua grandezza rispetto ai predecessori e ai contemporanei. Per tutti Sinner è già il miglior tennista italiano di sempre. Ah no, non proprio per tutti. Una leggenda del tennis italiano non si sente ancora di controfirmare questo assunto.

Pietrangeli non si rassegna: “Per il momento sono ancora io il migliore”

Già non nuovo a frecciatine talvolta volutamente amplificate da chi aveva come scopo quello di creare impossibile rivalità tra un ex giocatore, seppur leggendario, e un atleta nel pieno della sua carriera, Nicola Pietrangeli ne ha combinata un’altra delle sue.

Sinner nuovo numero uno, il clamoroso annuncio scuote il Roland Garros
Jannik Sinner, la sentenza dell’ex campione scuote il mondo del tennis (Ansa Foto) – Juvelive.it

Dopo aver sottolineato, in passato, che Sinner non lo avrebbe mai raggiunto come numero di presenze e vittorie in Coppa Davis, ed averlo punzecchiato dopo il rifiuto dell’altoatesino a rispondere alla convocazione azzurra per la fase eliminatoria di Bologna nello scorso settembre, Pietrangeli si è trovato a commentare la notizia del traguardo raggiunto da Jannik durante il Major parigino.

Ora tutti vorranno batterlo. Sentirà l’enorme soddisfazione di esserci riuscito, ma da adesso in poi avrà solo nemici. Mi sembra un ragazzo con i piedi per terra, non c’è dubbio che ha anche una squadra veramente brava alle spalle che lo aiuta“, ha esordito la leggenda azzurra. E fin qui potremmo dire ‘tutto bene‘. Poi, la stilettata.

Se sono ancora il più grande tennista italiano di tutti i tempi? Sto correndo il pericolo di non esserlo più, lo vedremo alla fine della carriera di Sinner. Per il momento ancora sì” ha detto Pietrangeli a Rai Radio Uno nel programma ‘Un giorno da Pecora’.