Lutto nel calcio italiano, è morto poco fa uno storico capitano

0
18

In attesa che l’Italia di Luciano Spalletti inizi l’Europeo, il mondo del calcio italiano deve superare un lutto che ha colpito tanti tifosi.

Con la conclusione dei vari campionati e la finale di Champions League vinta dal Real Madrid di Carlo Ancelotti contro il Borussia Dortmund, di fatto, la luce dei riflettori del mondo del calcio è tutta rivolta verso il prossimo Europeo. Il 14 giugno, infatti, inizierà in Germania la massima competizione europea per le nazionali.

Lutto nel calcio italiano
Nel movimento del calcio italiano c’è stato un lutto che ha scosso un’intera tifoseria di una squadra in particolare (Ansa Foto) juvelive.it

L’Italia di Luciano Spalletti è chiamata a difendere il titolo nel miglior modo possibile, anche se ha pescato un autentico girone di ferro. Basti pensare che gli azzurri dovranno affrontare nazionali come Albania, Croazia  e Spagna. Proprio per questo motivo, di fatto, la nostra Nazionale deve assolutamente vincere la gara di esordio del prossimo 15 giugno contro il team albanese guidato da Sylvinho. 

Inoltre, queste ore sono davvero importanti per Luciano Spalletti, visto che entro domani dovrà diramare la lista ufficiale dei giocatori che parteciperanno al prossimo Europeo. Tuttavia, in attesa che cominci la massima competizione europea per nazionali, per il mondo del calcio italiano bisogna registrare una notizia davvero brutta, ovvero la scomparsa di un capitano storico di un club importante.

Lutto nel mondo del calcio italiano, è scomparso l’ex capitano del Pescara Ampelio Simeoni

Una squadra importante italiana come il Pescara, infatti, ha dovuto dire addio al suo ex capitano Ampelio Simeoni. Ecco la nota di cordoglio della società abruzzese: La Delfino Pescara 1936 si unisce al cordoglio dell’intero mondo sportivo, per la scomparsa a 80 anni dell’ex capitano Biancazzurro Ampelio Simeoni”.

Morto un ex capitano del Pescara
Il Pescara calcio ha dovuto dire addio ad Ampelio Simeoni, ex giocatore ed ex capitano della squadra abruzzese (LaPresse) juvelive.it

Il comunicato del Pescara sulla scomparsa dell’ex calciatore si conclude così: “Ampelio Simeoni è stato un giocatore del nostro club dal 1965 al 1971, grazie al legame creatosi con la tifoseria Biancazzurra, aveva scelto la cittadina adriatica per trascorrere la propria vita. Il presidente Daniele Sebastiani e la società BiancAzzurra tutta, porge le più sentite condoglianze a familiari ed amici”. 

Con la scomparsa di Ampelio Simeoni, di fatto, se ne va un altro esponente di un calcio che non esiste più da tempo. Una dimostrazione è sicuramente la sua scelta di vivere a Pescara dopo la sua esperienza calcistica nel team abruzzese, il quale è stato sicuramente il club più importante della sua intera carriera calcistica.