Ultim’ora, tutto vero: torna Juan Cuadrado

0
704

Dopo un anno potrebbe già essere terminata l’avventura, in nerazzurro, di Juan Cuadrado: il forte terzino colombiano è pronto a tornare 

Risulta anche difficile chiamarla “storia” quella che vede come protagonisti Juan Cuadrado e l’Inter. Tra le due parti, infatti, non è mai scoccata la scintilla. Il colombiano, fortemente voluto dal tecnico Simone Inzaghi la passata stagione, ha deluso fin troppo le aspettative.

Juan Cuadrado pronto a tornare in patria
E’ già finita tra l’Inter e Cuadrado? Juvelive.it (Foto LaPresse)

Da una parte, però, la colpa non è stata assolutamente sua. Per il semplice motivo che è rimasto vittima di alcuni infortuni che lo hanno pesantemente condizionato. Solamente 12 le apparizioni con la casacca nerazzurra: 10 in Serie A e 2 in Champions League, condite da 2 assist ed una ammonizione. Non ha mai timbrato il cartellino.

Il suo contratto andrà in scadenza il 30 giugno del 2024. Secondo quanto riportato dal quotidiano sportivo spagnolo “AS” pare che il contratto tra l’ex Juventus e l’Inter non verrà affatto rinnovato. Anzi, per il 36enne è già pronta una nuova opportunità che farà, senza dubbio, felici i suoi ex tifosi.

Cuadrado-Inter, è già finita: il colombiano sta per ritornare

Juan Cuadrado è pronto a fare le valigie ed a lasciare la Pinetina al termine del suo contratto. Una partenza che non farà assolutamente rimpiangere i tifosi nerazzurri che, su quella fascia destra, si sono goduti le galoppate sia di Denzel Dumfries che di Matteo Darmian in questa stagione.

Juan Cuadrado pronto a tornare in patria
Juan Cuadrado pronto a ritornare in Colombia – Juvelive.it (Foto LaPresse)

Come riportato in precedenza, però, il colombiano avrebbe già una offerta molto interessante. Il tutto riguarderebbe un clamoroso ritorno all’Independiente Medellìn. Proprio da dove tutto ha avuto inizio. Il club dove è cresciuto ed ha fatto l’esordio in prima squadra nel 2008.

Il club sudamericano, dopo averlo ceduto la stagione successiva all’Udinese, è pronto a riaccoglierlo a braccia aperte. Una possibilità più che concreta quella del nazionale colombiano che potrebbe proseguire la sua carriera a “casa”. La Colombia, infatti, appare in netto vantaggio rispetto ad altre nazioni pronte ad ospitarlo.

In particolar modo l’Arabia Saudita e gli Stati Uniti D’America. La tentazione di accettare una ricchissima offerta dalla Saudi League o dalla Major League Soccer c’è ed è forte. Nulla, però, può battere la voglia di riabbracciare la propria famiglia ed il suo Paese. Finisce, quindi, nel peggiore dei modi il rapporto lavorativo tra il calciatore e l’Inter che si dicono addio dopo solo un anno.