Calciomercato Juventus, no all’Arabia: Morata ritorna sul serio

0
15

Anche se siamo solamente nei primi giorni di giugno il calciomercato della Juventus è destinato a subire una accelerata.

La società bianconera sa benissimo di dover cambiare diversi giocatori del proprio organico per poter puntare in alto. La missione nella prossima stagione sarà quella di riuscire a lottare per la conquista di quello scudetto che ormai manca da troppo tempo nella bacheca del club.

Calciomercato Juventus, no all’Arabia: Morata ritorna sul serio
Alvaro Morata (LaPresse)

Non bisogna dimenticare però che la Juventus sarà impegnata su più fronti ed è proprio per questo motivo che c’è la necessità di allestire un organico non solo forte tecnicamente, ma anche numericamente valido. Serviranno insomma diverse alternative da fornire al nuovo allenatore che, salvo sorprese, sarà Thiago Motta. Toccherà a lui dunque prendere il posto di Allegri e cercare di aprire una nuova era vincente in bianconero. La rivoluzione in organico riguarderà anche il reparto offensivo, dove ci potrebbero essere delle cessioni eccellenti ma anche degli acquisti tali da far sognare la tifoseria.

Juventus, Morata pista sempre più calda per l’attacco

Federico Chiesa sembra essere in uscita, e dalla sua cessione la Juventus potrebbe ricavare un discreto tesoretto da reinvestire altrove. Ormai da giorni si sta parlando di un possibile ritorno a Torino di un calciatore che farebbe senz’altro la gioia dei tifosi, visto l’attaccamento alla maglia che ha dimostrato durante la sua permanenza passata.

Calciomercato Juventus, no all’Arabia: Morata ritorna sul serio
Alvaro Morata torna a Torino? (ansa)

Stiamo parlando ovviamente di Alvaro Morata, centravanti spagnolo dell’Atletico Madrid che conosce benissimo l’ambiente e che dunque si saprebbe inserire in pochi giorni nella Juventus che sta nascendo. Come si legge sul Corriere dello Sport, Morata avrebbe ricevuto delle offerte milionarie da parte dei club dell’Arabia Saudita. Tuttavia il calciatore non sarebbe interessato a questa esperienza, ma sarebbe pronto invece a tornare a Torino, dove ho vissuto anni importanti della sua carriera e della sua vita. La Juventus spera dunque nella volontà dell’attaccante, seppur consapevole che dovrà fare uno sforzo sull’ingaggio per riuscire a strapparlo all’Atletico.