Addio Juve per 40 milioni: goduria Giuntoli

0
62

Addio Juventus per 40 milioni di euro: in questo modo Giuntoli gode perché avrebbe le forze finanziarie per rinforzare la squadra di Motta

Da ieri sera Thiago Motta è il nuovo allenatore della Juventus. E da un paio di giorni, forse qualcosa in più, Cristiano Giuntoli ha iniziato a parlare con il tecnico del mercato. Di nomi in queste ore ne sono circolati parecchi, soprattutto in entrata. Ma anche in uscita i bianconeri si stanno muovendo in maniera abbastanza decisa.

Addio Juve per 40 milioni: goduria Giuntoli
Giuntoli, direttore dell’area tecnica della Juventus (Lapresse) – Juvelive.it

Se Szczesny è ormai al passo d’addio, con Di Gregorio pronto a prenderne il posto, c’è un altro elemento che rientrerà a Torino che il direttore dell’area tecnica potrebbe cedere. Non è in saldo, e in caso di mancata fumata bianca farebbe sicuramente parte del progetto bianconero, ma su Soulè ci sono diversi occhi addosso. Non solo in Italia – si è parlato della Roma – ma anche dalla Premier League secondo le informazioni che sono state riportate da Fabrizio Romano.

Addio Juve, su Soulè c’è il West Ham

Il West Ham, secondo quanto scritto dal giornalista sportivo, avrebbe seguito per l’intero arco della stagione le prestazioni dell’argentino in quel di Frosinone. E starebbe pensando a fare un’offerta alla Juventus per prenderlo. Giuntoli lo valuta 40 milioni di euro, anche se si potrebbe accontentare di qualcosa di meno. Ma sotto i 35 non si dovrebbe scendere.

Addio Juve per 40 milioni: goduria Giuntoli
Soulè, potrebbe partire in estate (Lapresse) – Juvelive.it

Come detto, comunque, la cessione non è una cosa prioritaria dentro la Juventus. Si cede un giocatore del genere (che abbiamo visto essere in grado di fare la differenza) solamente davanti a delle cifre irrinunciabili che possano realmente aiutare nella composizione della nuova rosa. Insomma, davanti a moltissimi soldi. E magari il West Ham li potrebbe portare davvero a Torino per la gioia di Giuntoli.