Napoli bianconero, Conte porta subito un ex Juve sotto il Vesuvio

0
49

Prende forma il nuovo Napoli targato Antonio Conte: approda sotto il Vesuvio un grande ex della Juventus 

Il Napoli è di sicuro una delle squadre del nostro campionato che ha la necessità di migliorarsi dopo una stagione a dir poco drammatica. Il presidente Aurelio De Laurentiis ha deciso di affidare questa grande rivoluzione ad Antonio Conte, uno che di grandi cambiamenti se ne intende ricordando il suo passato alla Juventus, società che ha riportato in auge dopo anni di anonimato.

Napoli sempre più bianconero
Napoli, in arrivo un altro ex Juve (LaPresse) – Juvelive.it

Accanto agli ovvi cambiamenti in termini di calciatori, a Napoli ci aspetta un grande mutamento anche a livello di staff: qualcosa già lo abbiamo visto, come l’approdo a Castel Volturno di Lele Oriali, uomo fidato di Conte, ma l’ex Inter non sarà l’unico e nelle prossime ore, stando almeno alle ultime informazioni, dovrebbe arrivare anche un collaboratore tecnico con tanti anni di esperienza alle spalle.

Napoli, non solo Oriali: Conte porta anche Mauro Sandreani

Come è ovvio che sia, ci si aspettano grandi cambiamenti anche all’interno dello staff degli azzurri: vice di Conte sarà l’ex Tottenham Cristian Stellini, mentre Oriali, che in un primo momento tutti davano per team manager della squadra, ricoprirà il ruolo di coordinatore dello staff tecnico.

Grandi cambiamenti in vista, e nelle prossime ore un altro profilo noto al mondo bianconero si appresterà a diventare parte integrante dello staff del tecnico leccese: vale a dire Mauro Sandreani, ex calciatore e allenatore di lungo corso.

Mauro Sandreani approda al Napoli di Conte
Staff Conte, in arrivo anche Sandreani (LaPresse) – Juvelive.it

Sandreani, stando alle indiscrezioni del Corriere Adriatico, dovrebbe arrivare anche lui a Napoli col preciso compito di assistere Conte, come ha del resto fatto nei suoi anni alla Juventus (tre Scudetti per lui durante i suoi anni bianconeri). Sandreani, 69 anni, ha collaborato con l’allenatore anche in Nazionale, gestendo l’area dello scouting. È rimasto a Coverciano fino all’addio di Roberto Mancini, il quale gli aveva anche proposto l’opportunità di seguirlo in Arabia Saudita (proposta che ha rispedito al mittente per non “dare un taglio alla mia vita“, aveva detto Sandreani al Corriere Adriatico pochi mesi fa).

Insomma, Napoli sta diventando meta prediletta per molti ex bianconeri, che hanno ancora voglia di mettersi in gioco accettando una sfida piena di stimoli. Aspettando l’inizio del calciomercato degli azzurri, che si prospetta pieno di colpi di scena, la società partenopea sta costruendo progressivamente l’impalcatura su cui costruirà il prossimo futuro.