Accordo Juventus-Inter: competizione rinviata, ecco cosa sta succedendo

0
41

Accordo Juventus-Inter: i due club uniti in una situazione che riguarda anche altre società. Ecco quello che sta succedendo

Dalla Fifa è stata presentata come la manifestazione più grande e importante di sempre. E anche sotto l’aspetto economico – si parlava di 50 milioni di euro solamente per la partecipazione – sembrava potesse essere così. E invece, le cose, forse potrebbero andare in maniera diversa e di conseguenza iniziano a insorgere dubbi e incertezze.

Accordo Juventus-Inter: competizione rinviata, ecco cosa sta succedendo
Giuntoli, direttore dell’area tecnica della Juve (Lapresse) – Juvelive.it

Il Mondiale per Club, che dovrebbe iniziare tra un anno esatto in America, sembra non possa del tutto decollare. Intanto, Ancelotti, allenatore del Real Madrid, in una recente intervista ha parlato di 20 milioni di euro, una somma che da quelle parti non è poi così eccessiva. E secondo il Corriere dello Sport in edicola questa mattina, adesso anche Juve e Inter, le uniche due squadre italiane qualificate, stanno iniziando ad avere dei dubbi importanti.

Accordo Juventus-Inter, a rischio il Mondiale per Club?

Per il momento non sembrano esserci degli strappi importanti, però tutto potrebbe realmente succedere se Infantino, presidente della Fifa, non dovesse trovare una soluzione. Oltre la questione economica ci sono almeno un altro paio di questioni che un poco di preoccupazione la danno. La prima è quella relativa ai contratti: il 30 giugno scadono e quindi servirebbe una deroga per poter fare giocare quei calciatori nel mese di luglio.

Accordo Juventus-Inter: competizione rinviata, ecco cosa sta succedendo
Gianni Infantino, presidente della Fifa (Lapresse) – Juvelive.it

E poi c’è la questione delle molteplici partite previste l’anno prossimo, con una Champions League diversa e con la Supercoppa che come al solito si giocherà con semifinale e finale. Insomma, si spinge a quanto pare anche per un rinvio di un paio di anni, quindi nell’estate del 2027. Sarà un’estate caldissima anche sotto questo aspetto, soprattutto perché organizzare una cosa del genere ha bisogno di molto tempo affinché tutti gli incastri vadano nel posto giusto.