Doccia fredda per la Juve, salta il colpo più atteso: “Non si muove”

0
41

Dopo aver ufficializzato Thiago Motta come nuovo allenatore, la Juventus è pronta a chiudere i colpi per rinforzare l’organico

Nelle ultime ore però non sono giunte buone notizie per i bianconeri che rischiano di veder saltare uno dei colpi più attesi di questa sessione di calciomercato.

Calciomercato Juventus salta obiettivo
Cristiano Giuntoli (LaPresse) – juvelive.it

Dopo un anno di mantenimento della rosa anche per via dell’assenza dalle coppe europee, Cristiano Giuntoli e la sua squadra mercato stanno lavorando in maniera incessante sul mercato per cercare di rinforzare la squadra e rivoluzionare gran parte della rosa a disposizione di Thiago Motta. Nelle ultime ore però è arrivato un annuncio che complica e non poco i piani dei bianconeri che rischiano di essere costretti a cambiare obiettivo per quello che riguarda la difesa.

Calciomercato Juventus, l’annuncio è una mazzata: salta un colpo

Durante la conferenza stampa di presentazione di Vincenzo Italiano come nuovo allenatore del Bologna, Claudio Fenucci ha parlato del futuro di Riccardo Calafiori, obiettivo dichiarato della Juventus e ora impegnato con la nazionale italiana agli europei in Germania.

Juventus calciomercato obiettivo
Calafiori (LaPresse) – juvelive.it

Fenucci si è così espresso sul difensore: “Per quello che riguarda Calafiori possiamo dire che vogliamo proseguire con la rosa della scorsa stagione. Abbiamo già comunicato al suo agente la volontà di non spostare il calciatore“. Parole che rendono difficile l’operazione per la Juventus considerato anche il fatto che la situazione finanziaria del Bologna è serena con il club che non ha necessità di vendere.

Sembra possibile che l’affare possa concludersi positivamente solo nel caso in cui la Juventus dovesse presentarsi al Bologna con un’offerta irrinunciabile, che si aggiri intorno ai 45 milioni di euro. La sensazione è che i bianconeri continueranno a provarci inserendo nella trattativa una o più contropartite tecniche per provare ad abbassare la richiesta economica dei rossoblu e riuscire così a regalare al proprio tecnico uno dei suoi pupilli della scorsa stagione.

Sul piatto della trattativa potrebbero essere inseriti sia Moise Kean che Fabio Miretti. I due non hanno vissuto una grande stagione in bianconero e sono pronti a rilanciarsi. Il centravanti classe 2000 ha chiuso l’annata con un preoccupante zero alla voce marcature ed è praticamente certo il suo addio alla Juventus. Il centrocampista ha perso il suo posto in mezzo al campo agli ordini di Massimiliano Allegri giocando sempre meno con il passare del tempo. La rivoluzione che ci sarà a centrocampo in sede di mercato potrebbe colpire anche il classe 2003, pronto anche lui a cambiare maglia.