Colpo griffato Adidas: firma stellare Juventus

0
47

Colpo griffato Adidas, anche lo sponsor tecnico bianconero si augura che la trattativa per il rinnovo vada a buon fine. 

In questa particolare offseason “dominata” dagli Europei anche la Juventus, sulla falsa riga degli altri grandi club, si sta godendo lo spettacolo della massima competizione continentale, organizzata dalla Germania. L’Italia di Luciano Spalletti ha debuttato sabato contro l’Albania, vincendo 2-1 e portando a casa il primo successo.

Lo sponsor tecnico spinge per il rinnovo
Il prato dell’Allianz Stadium – Juvelive.it (Lapresse)

Un match in cui si sono viste cose buone e altre meno buone ma nel complesso gli azzurri hanno convinto. Certo, la cosiddetta prova del nove sarà la sfida con la Spagna, valida per la seconda giornata della fase a gironi, ma la sensazione è che Donnarumma e compagni non partano battuti in partenza. I tifosi bianconeri, intanto, si sono goduti un gran Federico Chiesa, in assoluto tra i migliori in campo. La speranza, ovviamente, è quella di continuare a vedere prestazioni del genere anche con la maglia della Signora, magari in un ruolo che possa esaltarne ancora di più le caratteristiche. Non è da escludere, tuttavia, che l’ex viola in estate faccia le valigie e lasci Torino dopo 4 anni. La partita sul rinnovo è ancora apertissima: le distanze sono ampie e non è detto che si arrivi ad una stretta di mano.

Colpo griffato Adidas, lo sponsor “spinge” per il rinnovo di Yildiz

Chi invece difficilmente andrà via da Torino è Kenan Yildiz, il classe 2005 sbocciato proprio nella stagione che si è da poco conclusa.

Il commissario tecnico della Turchia, Vincenzo Montella, ha fatto di tutto per portarlo con sé all’Europeo tedesco – il giovane calciatore avrebbe potuto scegliere anche la Germania, paese dove è nato e cresciuto – ma alla fine ha optato per la selezione turca. Secondo il giornalista Mirko Nicolino, l’idea della Juventus è quella di fargli firmare un ulteriore rinnovo al più presto: si parla di una proposta fino al 2029, con un consistente ritocco dell’ingaggio. A quanto pare anche lo sponsor tecnico, Adidas, sta spingendo per un accordo: vorrebbe sfruttarne maggiormente l’immagine.