Tiago Djaló saluta la Juve ma resta in Serie A: giocherà la Champions

0
40

Il difensore portoghese ha già le valigie in mano: addio Juventus ma rimane in Italia e giocherà la Champions League

Sono innumerevoli le possibilità che in casa Juventus stanno lentamente prendendo quota, per quel che riguarda le prossime operazioni di calciomercato. Una sessione estiva che si baserà, in primis, sulle cessioni.

Addio Juve: Djalò resta in Serie A
Giuntoli (Ansa Foto) – Juvelive.it

Vendere, fare cassa e poi acquistare: è questa da tempo la strategia che Cristiano Giuntoli è costretto ad adottare, per limitare spese folli che appesantirebbero ulteriormente le finanze già martoriate della società piemontese. E così a centrocampo Adrien Rabiot è virtualmente già fuori da Torino: dall’Inter al Milan a diverse grandi società inglesi, il rischio d’asta per il nazionale francese non è mai stato tanto concreto.

Parallelamente si fa strada in maniera decisa l’addio di Federico Chiesa, lontano dal rinnovo e nel mirino da mesi di Napoli e Roma. Occhio pure a Gleison Bremer, con il Manchester United alla ricerca di un centrale di alto livello ed il brasiliano – in tal senso – rappresenta ancora una delle primissime scelte. Bocciatura o quasi, invece, per Tiago Djalò. Arrivato con grandi aspettative lo scorso gennaio dal Lille per appena 5 milioni di euro, il centrale difensivo non ha praticamente mai trovato spazio con Allegri, se non per 16′ in campionato. Il talento portoghese, sul quale c’era il forte interesse dell’Inter, conosce bene la Serie A avendo già vestito in passato la maglia del Milan.

Addio Juve e resta in Serie A: ribaltone Djalò

E a tal proposito proprio il calcio italiano potrebbe tenersi stretto Djalò, nonostante un addio alla Juventus ormai quasi ufficiale. Il difensore, infatti, è finito nel mirino di un club di Serie A che giocherà la Champions League: lo scenario è davvero clamoroso.

Addio Juve: Djalò resta in Serie A
Djalò (Ansa Foto) – Juvelive.it

L’ultima stagione rimarrà iscritta negli annali in casa Bologna, per una serie di risultati – in primis la qualificazione alla prossima Champions League – che hanno portato in estasi i tifosi rossoblù. Adesso, dopo aver strappato ai felsinei Thiago Motta, Cristiano Giuntoli potrebbe decidere di mandare Djalò in Emilia per giocare con continuità e ritrovare la condizione migliore. Da questo punto di vista, sarebbe la soluzione ideale per tutti.

La società emiliana rischia di perdere Riccardo Calafiori, grande protagonista ad Euro 2024 e da mesi nel mirino di diverse grandi squadre, italiane e non solo. Ecco che il profilo di Djalò per il Bologna, soprattutto in ottica Champions League, potrebbe fare comodissimo per la stagione che sta per cominciare. E così la Juventus si ‘libererebbe’ di un giocatore che, evidentemente, in questi sei mesi ha convinto poco o nulla la dirigenza bianconera.