Alcaraz davanti a Sinner, è ufficiale: italiani su tutte le furie

0
27

Dopo il sofferto ma vincente esordio sull’erba di Halle, il campione altoatesino fa i conti con la sentenza inaspettata: Alcaraz gongola

Tutto come previsto. Anzi, forse non proprio. Sebbene fosse abbastanza scontato pensare che Jannik Sinner avrebbe incontrato delle difficoltà nel primo match stagionale sull’erba, probabilmente in pochi si sarebbero aspettati le sofferenze mostrate nell’incontro con Tallon Griekspoor.

Tifosi su tutte le furie dopo l'annuncio: Alcaraz è davanti a Sinner
Jannik Sinner (Ansa Foto) – Juvelive.it

Al netto di una prestazione coi fiocchi messa in campo dal giocatore olandese – già battuto nei quattro precedenti prima della kermesse tedesca – il campione altoatesino ha dovuto sfoderare il suo miglior tennis per avere la meglio. Dopo aver perso il primo set, Sinner ha ricalibrato il tiro, vincendo 6-3 6-2 i due successivi parziali. Successivamente, il campione italiano è riuscito a strappare il pass per i quarti del torneo di Halle, dove sfiderà Struff.

Al di là della Manica, invece, Carlos Alcaraz è stato sconfitto da Jack Draper in grado di sorprendere il numero 2 del mondo nonché campione in carica battendolo con un netto 7-6 6-3. C’è da credere, però, che il confronto a distanza Sinner-Alcaraz possa ripresentarsi anche nel prossimo torneo di Wimbledon. L’emozionante semifinale al Roland Garros, che ha decretato la momentanea superiorità di Carlitos nei confronti di Jannik, ha spianato la strada all’iberico, capace di rimontare Zverev in finale aggiudicandosi il suo primo Major sulla terra. ‘Ma chi è più forte tra i due?‘, si chiedono tanto i tifosi quanto gli addetti ai lavori. Alla domanda impossibile ha provato a rispondere Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport, che ha lasciato le sue impressioni in merito ai microfoni di ‘Mowmag’. Le sue considerazioni hanno scatenato un discreto putiferio tra i fans del 22enne di San Candido.

“Ha qualcosa in più”: Zazzaroni shock su Alcaraz e Sinner

Sul piano del talento naturale Alcaraz ha qualcosa in più rispetto a Sinner. Jannik ha comunque un gran talento e negli ultimi anni ha sviluppato un tennis piuttosto personale che può creare difficoltà a chiunque, Alcaraz compreso“, ha esordito il giornalista.

Tifosi su tutte le furie dopo l'annuncio: Alcaraz è davanti a Sinner
Carlos Alcaraz (Ansa Foto) – Juvelive.it

Jannik è un fuoriclasse ma credo che per quel che riguarda il talento e i colpi, lo spagnolo ha qualcosa in più“, ha aggiunto Zazzaroni.

Forse conscio del fatto che, anche per il ruolo di influente comunicatore degli eventi sportivi che ricopre, tali dichiarazioni avrebbero potuto suonare come una sorta di ‘condanna’ per l’idolo degli italiani, Zazzaroni ha poi esaltato la figura del numero uno del mondo, evidenziandone la crescita esponenziale maturata negli ultimi anni e una “comunicazione semplice e al tempo stesso molto efficace