Calciomercato Juventus, ribaltone Thiago Motta: scelto il nuovo Dybala

0
36

Calciomercato Juventus, il nuovo allenatore bianconero vuole valutarlo nel ritiro prima di prendere una decisione. 

Cristiano Giuntoli sta finendo di impacchettare il primo regalo per Thiago Motta. All’interno del pacco c’è Douglas Luiz, centrocampista brasiliano dell’Aston Villa che sin dal principio era tra i principali obiettivi del dirigente bianconero. Un acquisto avallato ovviamente anche dall’ex allenatore del Bologna appena ufficializzato dalla Juventus.

Motta vuole vederci chiaro: resta a Torino?
Thiago Motta, nuovo allenatore bianconero – Juvelive.it (Lapresse)

Tutto fatto, dunque, per il nazionale verdeoro, pronto a debuttare con il Brasile nella Copa America statunitense che ha preso il via giovedì scorso. Come vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi, Douglas Luiz effettuerà le visite mediche direttamente negli States e potrebbe addirittura essere ufficializzato già nella prossima settimana. Oltre a versare circa 28 milioni nelle casse del club inglese, la Juventus imbarcherà sull’aereo per Birmingham pure Barrenechea e Iling Jr., le due contropartite fondamentali per sbloccare l’affare. L’argentino è stato inserito nella trattativa dopo il mancato accordo tra l’Aston Villa e Weston McKennie, che alla fine ha deciso di non accettare la proposta degli inglesi. Al posto di Barrenechea poteva esserci il suo connazionale Matias Soulé, ma la Juve non se l’è sentita di far partire a cuore leggero il talentino di Mar del Plata.

Calciomercato Juventus, Soulé potrebbe restare a Torino

Non è da escludere, però, che se per il 21enne argentino – finito quest’anno in doppia cifra a Frosinone – dovesse arrivare un’offerta importante la società la valuterebbe attentamente. Soulé al momento non rientra, infatti, nella lista dei cosiddetti incedibili.

Come scrive oggi la Gazzetta dello Sport, il calciatore si presenterà il 10 luglio al raduno e Thiago Motta, prima di prendere una decisione definitiva, vorrà valutarlo. La partenza, insomma, non è certa. Soulé potrebbe dunque restare, a patto che Giuntoli riesca a cedere uno tra i vari Milik, McKennie o Kean, con l’obiettivo di ottenere una cifra cash da reinvestire poi nell’esterno richiesto dal nuovo tecnico (Greenwood, Adeyemi o Sancho).