Ultim’ora Juve, un Big ha svuotato l’armadietto: va via per 35 milioni

0
32

Grandi movimenti di mercato alla Continassa: per un top player in arrivo, un altro si prepara all’addio dopo 7 anni di onorata militanza

Lo stavano aspettando al varco. Il Re indiscusso del mercato 2022/23, quello che portò a Napoli, a costi relativamente bassi, gente come Kvaratskhelia e Kim, ancora non aveva fatto vedere quasi nulla delle sue abilità da quando aveva preso stanza a Torino.

Clamorosa ultim'ora in casa Juve: il big se ne va per 35 miliponi
Dopo sette anni il veterano è prossimo ai saluti (LaPresse) – Juvelive.it

Ci aveva provato, nello scorso gennaio, Cristiano Giuntoli, a piazzare il colpo a sorpresa chiamato Carlos Alcaraz: complice il disastroso girone di ritorno della Juve però, il 21enne argentino non ha disputato partite indimenticabili. Contestualmente è arrivato anche Tiago Djalò, il portoghese arrivato dal Nizza ancora in piena convalescenza dopo il grave infortunio subìto 10 mesi prima. solo una presenza in Serie A per il lusitano, subentrato ad Alex Sandro nel secondo tempo della partita col Monza, ultima giornata di campionato.

Insomma, da più parti parecchi tifosi, nonché alcuni addetti ai lavori, avevano iniziato a chiedersi che fine avesse fatto quella supposta infallibilità sul mercato che aveva caratterizzato soprattutto l’ultimo biennio all’ombra del Vesuvio. Detto fatto: il dirigente ha chiuso, prima del 30 giugno, l’operazione Douglas Luiz, il brasiliano dell’Aston Villa. Un affare da 25-28 milioni (bonus inclusi) più i cartellini di Enzo Barrenechea e Samuel Iling-Junior per un giocatore che cambierà radicalmente il centrocampo bianconero. Per un big in arrivo però – il verdeoro sosterrà le visite mediche direttamente dal ritiro della sua nazionale negli Stati Uniti – ce n’è un altro pronto all’addio.

Szczesny, le sirene arabe porteranno in dote 35 milioni al portiere

Dando seguito alle tante indiscrezioni delle ultime settimane, Wojciech Szczesny ha di fatto rifiutato la proposta di rinnovo del contratto – giugno 2025 la scadenza – per spalmare l’oneroso ingaggio da 13 milioni lordi a stagione: per lui si prospetta una cessione dopo 7 anni di militanza in bianconero.

Clamorosa ultim'ora in casa Juve: il big se ne va per 35 miliponi
Wojciech Szczesny vola in Arabia: 35 milioni di buoni motivi per il polacco (LaPresse) – Juvelive.it

Per l’estremo difensore ex Roma ed Arsenal il futuro si chiama Saudi Pro League. Szczesny ha detto sì alla proposta biennale da 35 milioni di euro dell’Al-Nassr e ora aspetta che i sauditi e la Juve possano trovare l’intesa definitiva sull’indennizzo che incasserà la società piemontese.

Si parla di circa 5 milioni di euro: un costo forse troppo basso, ma giustificato dalla ferma volontà del portiere di cambiare aria. Di chiudere la sua gloriosa carriera nella culla dorata dei petrodollari. Tanti. Quasi irrinunciabili. Per la difesa dei pali della porta del futuro, Giuntoli ha già quasi chiuso per Michele Di Gregorio, l’estremo difensore ex Inter in forza al Monza. Operazione in prestito oneroso (4 milioni) con obbligo di riscatto fissato a 16 milioni a gennaio 2025. Per Di Gregorio sarebbe già pronto un contratto quinquennale da 2 milioni all’anno.