Fulmine a ciel sereno Juve: Thiago Motta gli dice addio, all’Inter per 50 milioni

0
38

Fulmine a ciel sereno Juve, la quotazione potrebbe crescere ulteriormente nei prossimi giorni. E occhio ai nerazzurri.

Oggi è il giorno dell’Italia, oggi è il giorno degli azzurri di Luciano Spalletti. Alle 18 la nostra nazionale scenderà in campo per affrontare la Svizzera nel primo ottavo di finale di Euro 2024. In palio un pass per i quarti, dove Donnarumma e compagni in caso di passaggio del turno affronterebbero la vincente di Inghilterra-Slovacchia.

Lo "scherzetto" di Marotta: anche l'Inter su Calafiori
Il presidente nerazzurro Beppe Marotta – Juvelive.it (Lapresse)

Il commissario tecnico azzurro, tuttavia, contro i rossocrociati dovrà fare a meno di uno dei giocatori di maggior impatto fino a questo momento: Riccardo Calafiori. Il difensore del Bologna ha sorpreso tutti, a cominciare dallo stesso Spalletti. Che dopo l’ottima prestazione all’esordio con l’Albania non l’ha più tolto dalla formazione titolare. Contro la Svizzera il giovane calciatore cresciuto nelle giovanili della Roma sarà assente in quanto squalificato. Il giallo rimediato nella terza giornata della fase a gironi contro la Croazia gli è stato fatale gli impedirà di prendere parte alla sfida dell’Olympiastadion. La vetrina dell’Europeo, in ogni caso, ha fatto salire in maniera vertiginosa il prezzo del suo cartellino al punto che lo stesso Bologna sembra ormai essersi rassegnato: sarà cessione.

Fulmine a ciel sereno Juve, anche Marotta su Calafiori

I riflettori della rassegna continentale rischiano di scombinare i piani anche della Juventus, la squadra che da mesi è sulle tracce dell’ex centrale di Roma e Basilea.

inforutnio complica trasferimento Juventus
Calafiori, pista ormai impercorribile? – Foto | ANSA

I bianconeri, infatti, potrebbero decidere di defilarsi se al Bologna dovessero pervenire delle offerte importanti, dai 40 milioni in su. Secondo il giornalista Fabio Santini, intervenuto a TvPlay di Calciomercato.it, sulle tracce di Calafiori, oltre a numerosi club stranieri, c’è pure l’Inter. “Oggi lo compri per non meno di 45 milioni – ha detto – si era partiti da una quotazione di 20 milioni. La Juventus lo cerca, ma attenzione all’Inter e anche alla Premier League. La quotazione salirà ancora”.