Saluta la Juve e dice sì alla Roma, si chiude in prestito oneroso a 3 milioni

0
31

La Roma sta valutando un clamoroso acquisto di un bianconero per una cifra di soli 3 milioni, per il prestito oneroso

Ghisolfi e De Rossi potrebbero puntare su un giocatore che a Torino non ha convinto ma che è dotato di un grandissimo potenziale. Dopo aver giocato per la Juve ora può restare in Italia con un’altra casacca.

De Rossi pensa ad un colpo in Serie A
La Roma vuole un centrocampista della Juve (JuveLive – ANSA)

Il mercato in Italia deve ancora entrare nel vivo e la maggior parte delle big non si è mossa. L’Inter ha completato i colpi a zero di Taremi e Zielinski, mentre la Juventus ha chiuso Douglas Luiz con l’Aston Villa. La Roma per ora resta silente, in attesa di capire quali saranno le mosse del neo direttore sportivo Ghisolfi e di Daniele De Rossi. Proprio con la Juve potrebbero aprirsi diverse trattative. Non è un mistero come al tecnico giallorosso piaccia infatti Federico Chiesa, considerato perfetto per ricoprire il ruolo di esterno offensivo di sinistra nel suo 4-3-3. Per arrivare al nazionale azzurro servono però parecchi milioni, vista la richiesta bianconera e la possibile concorrenza straniera (Premier League e Bayern Monaco).

Sempre nelle fila juventine milita Soulé, l’ultimo anno girato in prestito al Frosinone e ora di rientro alla base. Per il giovane argentino ci sono proposte interessanti in ballo e anche qui si parla di estero. Per la Roma potrebbe essere il nuovo Dybala e la pista è da monitorare attentamente più avanti. C’è poi un altro nome sulla lista di Ghisolfi che appartiene al mondo bianconero: Carlos Alcaraz.

La Roma pensa ad Alcaraz: la Juve lo rimanda al Southampton

A dire il vero il centrocampista argentino è stato solo di passaggio a Torino, preso in prestito dal Southampton a gennaio e rispedito al mittente al termine della stagione. Giuntoli ha sborsato 3 milioni e 700 mila euro compresivi dell’ingaggio per 6 mesi e di un indennizzo per il club inglese per portarlo alla Continassa, fissando un prezzo per il riscatto altissimo (49,5 milioni di euro). Ovviamente tale cifra non è stata sborsata e il classe 2002 scuola Racing ha fatto ritorno al club di appartenenza.

Carlos Alcaraz resta in Italia
La Roma pesca in casa Juve (JuveLive – ANSA)

Nel disperato bisogno di trovare soluzioni in mezzo al campo, ora ad Alcaraz pensa la Roma, che lo vedrebbe bene in un reparto bisognoso di fisicità e cambio di passo. Con la Juve l’argentino ha disputato appena 10 partite, fornendo solo 1 assist e non andando mai in gol. Magari, però, messo al centro di un progetto diverso potrebbe ritrovare quella centralità che ha avuto agli esordi con il club inglese. Può tornare in Italia per una cifra di 3 milioni di euro per il prestito oneroso, mentre il riscatto andrebbe poi definitivo. La Roma ci pensa.