Juve, scacco matto all’Inter: Huijsen in cambio di un ex top player nerazzurro

0
26

Dean Huijsen potrebbe essere protagonista del calciomercato internazionale e rientrare in uno scambio con un ex nerazzurro

L’ultima stagione di Dean Huijsen ha fatto intendere di che calciatore si tratti, per il presente e per il futuro. Gli ultimi mesi alla Roma hanno certificato le sue potenzialità, la capacità tecnica di influire sul successo della sua squadra e anche il valore delle sue soluzioni balistiche, con un tiro dalla distanza davvero raro per un difensore centrale.

Lo scambio con Huijsen inchioda l'Inter
Dean Huijsen potrebbe finire in uno scambio internazionale (LaPresse) – juvelive.it

Tutti questi fattori fanno di lui un prospetto molto importante, ma su cui la Juve non sembra voler puntare, almeno non del tutto. Infatti, si parla molto del fatto che Huijsen sia utilizzato come pedina di scambio per diverse trattative, in Italia e non solo. Si è discusso tanto di un possibile inserimento nell’affare Koopmeiners con l’Atalanta, ma ora l’olandese sembra un po’ più lontano dalla Juve. Occhio anche al Borussia Dortmund, con i tedeschi che lo seguono da tempo e sono pronti all’affondo, per portare all’ombra della Ruhr un calciatore da plasmare a loro piacimento e su cui basare anche il futuro. Queste piste potrebbero passare in secondo piano di fronte all’ultima possibilità di scambio.

Huijsen possibile pedina di scambio con Skriniar: Inter sotto scacco

Huijsen, infatti, piace tanto anche a Luis Enrique, che lo vede come l’uomo perfetto per la sua difesa, in grado di impostare l’azione, entrare alla perfezione nei suoi schemi di gioco e garantire anche dinamismo in copertura. Per questo, potrebbe finire in uno scambio con Milan Skriniar.

Lo scambio con Huijsen inchioda l'Inter
Skriniar potrebbe tornare in Italia, ma alla Juve (LaPresse) – juvelive.it

Il difensore non ha avuto un impatto strabiliante con il PSG, anzi non sembra proprio adatto allo stile di gioco dei transalpini. C’è già chi dice l’allenatore non voglia puntare più su di lui per la prossima stagione e anzi sarebbe disposto a cederlo al miglior offerente, con la maggior parte degli interessi che arriva proprio dall’Italia, dove lo slovacco aveva fatto comunque bene con la maglia dell’Inter, prima della rottura con il club nerazzurro.

Certo un approdo alla corte di Thiago Motta rappresenterebbe un altro grande tradimento proprio alla Beneamata, che già aveva rifiutato per il rinnovo di contratto. In Italia, non si tratta comunque dell’unica pretendente su Skriniar, dato che stanno aumentando i rumors su Roma e Napoli negli ultimi giorni. Lo scambio non sarebbe semplice da realizzare, visto che le valutazioni dei due difensori non coincidono affatto.