Ha firmato con la Juventus: Giuntoli completa l’opera

0
31

Ha firmato con la Juventus, si tratta del secondo acquisto ufficiale del club bianconero dopo Douglas Luiz. 

Sta cominciando man mano a ripopolarsi la Continassa. Questa mattina il quartier generale della Juventus pullulava di tifosi.

Ha firmato con la Juventus: Giuntoli completa l’opera
Il prato dell’Allianz Stadium – Juvelive.it (Lapresse)

Il raduno degli uomini di Thiago Motta, nuovo tecnico bianconero, è fissato per il prossimo 10 luglio ma oggi è stato il giorno delle visite mediche al J|Medical di Michele Di Gregorio, che si appresta a diventare il portiere titolare della Vecchia Signora. L’estremo difensore, voluto a tutti i costi dall’allenatore italobrasiliano, è reduce da una stagione strepitosa con la maglia del Monza, in cui è riuscito addirittura a vincere il premio di miglior numero uno della Serie A. Il fatto che sappia trattare bene la palla coi piedi non è passato inosservato. Motta, evidentemente, lo reputa perfetto per il tipo di calcio che intende fare alla Juventus. Come riporta la Gazzetta dello Sport, Di Gregorio in mattina è stato accolto dal responsabile sanitario, il dottor Stefanini, insieme ai suoi più stretti collaboratori.

Ha firmato con la Juventus, Di Gregorio nuovo portiere bianconero

Una volta superate le visite mediche, il nuovo portiere bianconero si è recato in sede per le foto di rito, ma soprattutto per firmare il contratto che lo legherà alla Juve fino al 2029.

Di Gregorio nuovo giocatore della Juventus
Di Gregorio alla Continassa – Juvelive.it (Ansa)

La Signora verserà immediatamente nelle casse del club brianzolo 4 milioni di euro per il prestito oneroso, poi altri 14 per riscattarlo definitivamente. Di Gregorio, invece, percepirà un milione e 800mila euro: prenderà il posto di Wojciech Szczesny, che al momento attende offerte importanti dall’Arabia Saudita. Secondo gli ultimi rumors, tuttavia, non è da escludere che l’ormai ex portiere della Juventus possa restare in Italia. A quanto pare sulle sue tracce ci sarebbero proprio Adriano Galliani e il suo Monza, intenzionati ad approfittare di un’occasione unica. L’ostacolo principale, però, è l’ingaggio.