Juve beffata e mercato bloccato, salta l’affare in dirittura d’arrivo

0
29

La dirigenza bianconera fa i conti con il brusco stop ad una trattativa che sembrava ormai conclusa: Giuntoli resta col cerino in mano

Le sorprese del calciomercato. I ribaltoni in quegli affari che, proprio perché in piedi da tanto, forse troppo tempo, poi rischiano di saltare. Un po’ come per esempio accadde, uscendo per un attimo dal mondo Juve, per il passaggio di Paulo Dybala all’Inter.

Salta l'affare per la Juve: beffa e mercato bloccato
I bianconeri masticano amaro: sembrava fatta (LaPresse) – Juvelive.it

Nel caso da noi trattato invece, il club bianconero avrebbe incassato qualcosa dalla partenza del big, che dopo 7 anni di onorata militanza nel club aveva deciso di tentare una nuova avventura.

L’entourage del calciatore e la dirigenza della Juve, invero, avevano anche provato a stringere un accordo che allungasse il matrimonio oltre l’originaria scadenza di giugno 2025, ma si è subito percepito che tutto sommato avrebbe prevalso la voglia di salutarsi. E così sarà. Solo che l’affare in uscita sta saltando proprio in queste ore. La partenza del senatore avrebbe garantito alla Vecchia Signora almeno 4-5 milioni di euro, ma soprattutto un congruo risparmio suil’ingaggio (cirac 6,5 milioni netti) che il giocatore avrebbe continuato a percepire restando alla Juve un altro anno. Tutto da rifare. Il ricco club saudita sembra aver deciso per un clamoroso dietrofront.

Szczesny, la trattativa salta: solo il Monza resta alla finestra

L’Al Nassr, società della Saudi Pro League dove gioca un certo Cristiano Ronaldo, aveva messo sul piatto qualcosa come 40 milioni totali per due anni di contratto pur di assicurarsi le prestazioni di Wojciech Szczensy, il portiere della Juve in uscita dalla Continassa.

Salta l'affare per la Juve: beffa e mercato bloccato
Wojciech Szczesny inguaia la Juve: salta il passaggio in Arabia (LaPresse) – Juvelive.it

L’estremo difensore polacco, ingolosito dalla proposta, aveva accettato l’offerta ma poi qualcosa si è inceppato. L’indecisione, il rimandare tutto alla fine di Euro 2024 – kermesse dalla quale in ogni caso la sua nazionale è uscita per prima, già nel girone – ha forse indispettito gli arabi. Che a quel punto hanno virato su un altro obiettivo.

Secondo quanto riportato da Michele De Blasis, giornalista de ‘La Gazzetta dello Sport’, il club saudita sarebbe a buon punto per Ederson, il portiere saracinesca del Manchester City di Pep Guardiola.

L’Al Nassr ha raggiunto l’accordo economico con Ederson per un biennale a 30 milioni a stagione. Il ManchesterCity chiede almeno 40 milioni, le parti sono fiduciose per la chiusura della trattativa“, si legge sul profilo X del giornalista. Una vera e propria beffa per il club bianconero, a cui ora resta, come unico club interessato al polacco, il Monza. Non poche le perplessità per il buon esito di una trattativa ancora tutta da scrivere.