Ufficiale la firma, dall’Inter alla Juve: ci sono le cifre

0
21

L’operazione è ormai conclusa sul calciomercato: passa dall’Inter alla Juve, ecco tutte le cifre per il big di Thiago Motta

Il calciomercato della Juve continua a regalare sorprese e solide realtà, praticamente in ogni reparto. I bianconeri, fino a questo momento, si sono concentrati parecchio sul centrocampo, rivoluzionando di fatto il reparto con gli arrivi di Douglas Luiz e Khephren Thuram. E non si molla neanche Teun Koopmeiners, chiaro segnale che è lì che Cristiano Giuntoli ha individuato il grosso problema della scorsa stagione.

Dall'Inter alla Juve, affare fatto
La Juve ha completato il colpo dall’Inter (LaPresse) – juvelive.it

La spesa effettuata e le scelte oculate in gioco lasciano pensare che Thiago Motta avrà a disposizione una squadra capace di lottare per lo Scudetto e che potrebbe dire la sua anche in ambito europeo. Tra i tanti colpi che stanno aumentando le frecce nell’arco dell’allenatore, c’è certamente anche il nuovo portiere. Non è una novità degli ultimi giorni, ma Michele Di Gregorio è della Juve e si tratta del miglior estremo difensore dell’ultimo campionato di Serie A, non l’ultimo arrivato, nonostante non sia stato neanche convocato da Luciano Spalletti per Euro 2024.

Parliamo di un talento istintivo e su cui molti non hanno creduto ma che, attraverso un’etica del lavoro incredibile, si è guadagnato di diritto l’ingresso dalla porta principale in una delle big più importanti del nostro campionato.

Di Gregorio alla Juve: tutte le cifre dell’operazione

In pochi ricorderanno che il 26enne ha un passato importante con la maglia dell’Inter, con cui ha giocato per tutto il settore giovanile prima di trasferirsi a titolo definitivo al Monza nel luglio 2022. Per questa ragione, c’è anche un po’ di risentimento nelle ultime ore da parte dei tifosi nerazzurri, per un ragazzo che si è sempre professato uno di loro, ma poi ha tolto tutti i like alle pagine interiste.

Le cifre di Di Gregorio alla Juve
Di Gregorio è della Juve, ma incassa anche l’Inter (LaPresse) – juvelive.it

Un tradimento, quindi, o almeno così è stato percepito, ma presto inizierà una nuova storia, anzi è già iniziata. L’affare con la Juve, infatti, si è concluso in prestito con obbligo di riscatto condizionato, ma si tratta di obiettivi semplici da raggiungere, per cui la permanenza è praticamente certa. I bianconeri pagheranno 4,5 milioni di euro per il prestito oneroso con riscatto obbligatorio a 13,5 milioni. A questi bisognare sommare 800mila euro di oneri accessori più i 2 milioni di bonus, per una spesa totale di 20,8 milioni di euro.

In realtà, passa all’incasso anche l’Inter, perché nell’accordo con il Monza era stata stabilita una percentuale sulla futura rivendita del 10% (1,8 milioni di euro), a cui si aggiunge il contributo di solidarietà: per questo, più di 2 milioni entreranno nelle casse della Beneamata.