Addio a Locatelli, la Juve ha detto sì: ci siamo

0
26

La Juventus sta procedendo con la propria ricostruzione e nei piani non rientrerebbe più Locatelli: ecco le ultime novità.

La Juventus, grazie al lavoro di Cristiano Giuntoli, sta letteralmente lavorando alla ricostruzione della propria rosa. È già chiaro chi è incedibile e chi invece non lo è, sia per Thiago Motta sia per la società e, in questo senso, Manuel Locatelli rientrerebbe nella seconda categoria. Il suo addio sembra essere sempre più vicino: ecco le ultime novità in merito.

Addio Locatelli: il giocatore è in uscita
Addio Locatelli: il giocatore è in uscita dalla Juventus (LaPresse) – Juvelive.it

La Juve sta lavorando a diversi colpi in entrata. Per il momento sono state chiuse le operazioni per Douglas Luiz (già ufficiale) e Khephren Thuram, ma si lavora anche incessantemente per portare in rosa Teun Koopmeiners.

Nel frattempo si lavora però anche ai colpi in uscita. I nomi che più attirano l’attenzione in questo senso sono quelli di Federico Chiesa e Wojciech Szczęsny. Ma non solo: tra i possibili partenti rientrerebbe inaspettatamente anche un altro profilo.

Secondo Gianni Balzarini, giornalista di ‘SportMediaset’, infatti un altro giocatore che potrà dire addio già in questa sessione di mercato estiva potrebbe essere proprio Manuel Locatelli. Per il nuovo allenatore bianconero, Thiago Motta, il centrocampista non sarebbe indispensabile, anzi può partire e lasciare spazio ad altri.

Locatelli sta per dire addio alla Juventus? Le dichiarazioni del giornalista Balzarini

Balzarini a ‘SportMediaset’ ha sostanzialmente dichiarato che: “Una situazione di mercato è la probabile uscita di Locatelli. Non ne parliamo mai, però, ne parliamo adesso. Locatelli è sulla lista dei partenti, è tra coloro per i quali Thiago Motta ha dato sostanzialmente il via libera“.

Addio Locatelli: il giocatore è in uscita
Locatelli per Thiago Motta è nella lista dei cedibili: le ultime novità (LaPresse) – Juvelive.it

“Il via libera di Motta – ha continuato l’addetto ai lavori – non è indispensabile visto che se la Juve deve decidere lo fa e basta. Però diciamo che Thiago Motta, nei colloqui che ha avuto con la società, ha praticamente detto che qualora Locatelli dovesse partire se ne farà una ragione“.

Sul centrocampista al momento c’è il forte pressing dell’Olympique Marsiglia allenato da Roberto De Zerbi. Il tecnico ha già lavorato con lui al Sassuolo e lo conosce molto bene, motivo per il quale vorrebbe averlo nel suo gruppo. La Juventus dal canto suo, avendolo pagato ben 35 milioni di euro nel 2021, non ha intenzione di svenderlo e non lo cederà al di sotto di una cifra simile. Tanto poi passerà per la volontà di Locatelli stesso.