Baba, Matic e Zouma: il Chelsea ha tre chiavi per convincere la Juve a cedere Alex Sandro

0
452
Matic, Baba, Zouma

Il calciomercato Juventus è entrato probabilmente nella sua settimana decisiva. Dopo la cessione di Leonardo Bonucci al Milan, i bianconeri hanno presentato ieri Douglas Costa ed ora si preparano a chiudere diversi colpi. In primis la trattativa per De Sciglio sembra ormai arrivata alle battute finali, 12 milioni e nuovo terzino in arrivo per Max Allegri. Questa potrebbe essere anche la settimana dell’arrivo del vice-Buffon, ovvero Szczesny, e l’ulteriore esterno d’attacco, Federico Bernardeschi. La Juventus, però, dovrà anche guardarsi dagli attacchi del Chelsea per Alex Sandro. I Blues continuano a spingere per il terzino sinistro, ma la Vecchia Signora non vorrebbe privarsi di un altro pilastro della squadra dopo l’addio di Bonucci. Nella giornata di ieri, sarebbe arrivata un’ulteriore offerta da parte del club londinese: 70 milioni di euro, una cifra monstre che i bianconeri avrebbero ancora una volta rispedito al mittente. Il Chelsea, però, dalla sua ha degli elementi che potrebbero far gola ad Allegri.

Calciomercato Juventus, tre giocatori per convincere i bianconeri a cedere Alex Sandro

Tra le fila della squadra di Antonio Conte, infatti, ci sarebbero tre giocatori che potrebbero essere utilizzati come pedine di scambio per arrivare al brasiliano. Innanzitutto Matic: la Juventus è alla ricerca di un centrocampista di livello internazionale da affiancare a Pjanic, il serbo è un obiettivo dichiarato da tempo e il Chelsea potrebbe tentare i bianconeri inserendolo come contropartita. Come naturale sostituto di Alex Sandro, ci sarebbe poi Abdul Baba: terzino sinistro rientrato quest’estate dal prestito allo Schalke 04 e che permetterebbe alla Juventus, in caso di cessione dell’ex Porto, di avere già tra le mani il suo erede. Vista la partenza di Bonucci, Allegri avrebbe bisogno anche di un difensore centrale: il Chelsea ha in rosa l’esubero Kurt Zouma, calciatore duttile che può adattarsi anche a destra, che dall’alto dei suoi soli 22 anni potrebbe crescere esponenzialmente sotto la guida del tecnico toscano. Tre elementi di qualità che andrebbero a rimpolpare la rosa bianconera, ma le intenzioni della Juventus sono al momento chiare: Alex Sandro non si vende.