Bernardeschi, Schick e Cuadrado: grandi manovre in attacco

0
6
Bernardeschi ©Getty Images

La Juventus ha finalmente sciolto i nodi Szczesny e De Sciglio. In attesa di puntare tutto sul centrocampista richiesto da Allegri, la dirigenza lavora su più fronti anche in attacco, dove si prospettano grandi manovre. Partiamo dal nome più caldo, quello di Bernardeschi: il giocatore vestirà presto bianconero. La trattativa con la Fiorentina è ormai chiusa, restano solo da limare alcuni dettagli. Non sono previste contropartite, ma solo un esborso cash: la società verserà circa 40 milioni di euro nelle casse della ‘Viola’, più 5 di bonus. L’affare potrebbe però slittare di qualche giorno e non chiudersi entro la partenza dei bianconeri per la tournée negli Usa. La sensazione, comunque, è che alla fine tutto si concluderà per il meglio. Le manovre della Juventus però, non finiscono qui.

Juventus, resta da sciogliere il nodo Schick. E Cuadrado..

Il calciomercato Juventus non si fermerà di certo con l’arrivo Bernardeschi. Resta infatti irrisolto il “caso Schick“. Le ultime visite mediche hanno dato esito positivo: la carriera del calciatore non è rischio. Il passaggio del ceco in bianconero resta tuttavia in bilico. Marotta e Paratici vorrebbero infatti approfondire fino in fondo le condizioni del calciatore prima di procedere con una nuova offerta. Quasi sicuramente i bianconeri chiederanno alla dirigenza blucerchiata di cambiare la formula del trasferimento. La società, per tutelarsi, preferirebbe il prestito con riscatto prefissato, mentre Ferrero vorrebbe rispettare il titolo definitivo da circa 30 milioni di euro con pagamento rateizzato. Anche il futuro di Cuadrado resta in bilico: con l’arrivo di Douglas Costa e quello imminente di Bernardeschi, non è infatti sicura la permanenza del colombiano. La dirigenza sarebbe disposta, di fronte ad un’offerta adeguata, a privarsi dell’esterno destro. Si attendono ulteriori aggiornamenti nei prossimi giorni. Il mercato bianconero si fa sempre più infuocato.