Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Szczesny: “Aspettavo questo giorno da 3 mesi. Da oggi non ho punti...

Szczesny: “Aspettavo questo giorno da 3 mesi. Da oggi non ho punti deboli”

Dopo diverse settimane di trattative alla fine la Juventus ha potuto accogliere il nuovo portiere. Si tratta di Wojciech Szczesny, che agirà da secondo portiere, ovviamente alle spalle di Buffon. Giorno di presentazione per il polacco, che ha parlato in conferenza stampa direttamente dall’Allianz Stadium: “Sono molto contento di essere qui, aspettavo questo giorno da 2-3 mesi e sono molto felice di essere alla JuveBuffon è un bravo ragazzo, ho già parlato con lui. Un’autentica leggenda, anche se oggi è stato il mio primo giorno. Sono pronto a giocare a seconda delle esigenze, sono qui per poter imparare. Io sono a disposizione del mister, sarà lui a decidere quando impiegarmi. Io erede di Buffon? Non soffro particolari pressioni dall’esterno, cercherò di proteggere la porta come so fare. Grato alla Roma per i due anni trascorsi, ma appena ho sentito la proposta dei bianconeri non ho avuto nessun dubbio.” Sui miglioramenti: “Io credo che nel calcio non ci sia un limite, ma ci sono sempre margini per migliorare. Alla Roma allenamento più tecnico: rispetto alla Premier League mi sono sentito indietro, ma ho cercato subito di recuperare tecnicamente. La Juventus è la scelta migliore per migliorarmi ulteriormente. Ho 27 anni e sono pronto per il passo decisivo per la mia carriera, qui c’è una grande mentalità vincente. Manolas? Non spetta a me dirlo, sono qui per la mia presentazione.

Calciomercato Juventus, Szczesny e l’obiettivo Champions

Szczesny, penultimo colpo di calciomercato Juventus, ha inoltre aggiunto: “Prima di arrivare qui ho parlato con Glik, mi ha parlato bene della città e si è offerto di darmi una mano. Dalla Roma erano disposti ad accettare la notizia del mio trasferimento. La cosa che mi ha spinto a venire qui è vincere. Ho sentito le parole di Buffon e mi auguro di poter vincere la Champions League l’anno prossimo, anche perché se c’è un giocatore che merita di vincerla è proprio Gigi Buffon. Uscite alte? Sono alla Juventus, da oggi non ho nessun punto debole.”

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK