Psg-Juventus: un Marchisio ritrovato, uno straordinario Pinsoglio e una difesa da rivedere

0
398
Claudio Marchisio
Claudio Marchisio ©Getty Images

Un’amichevole giocata sul serio, quella tra Juventus e Psg. I bianconeri passano nel finale con un rigore di Marchisio. Doppietta per il ritrovato numero 8 della Juventus, che si somma al gol di apertura di Higuain. Per i francesi rispondono Guedes e Pastore. Dopo la sconfitta con il Barcellona, nella prima partita di questa International Champions Cup estiva, la Vecchia Signora torna alla vittoria, ma i problemi in difesa persistono. Un’urgenza a cui dovrà far fronte il calciomercato Juventus.

Pinsoglio ottimo sostituto di Buffon, insufficiente il resto della difesa

Si salva solo Chiellini. Il reparto arretrato della Juventus appare in seria difficoltà. Assolutamente bocciato Benatia, non può essere lui il pilastro su cui fare affidamento dopo l’addio di Bonucci. Buffon non delude, come al solito. Ma c’è una graditissima sorpresa. Nel secondo tempo al portierone titolare subentra il giovane Pinsoglio. Tre interventi straordinari lo portano a contendersi il ruolo di miglior giocatore in campo con Marchisio, autore della doppietta vincente. Niente da ridire sull’attacco. Higuain e Dybala si intendono e mostrano una complicità che può solo migliorare. Il Pipita trova la rete del vantaggio e la Joya si rende pericoloso più di una volta. Sugli esterni magistrale prestazione di Cuadrado e Alex Sandro, i veri “incedibili”, le pedine a cui la Juventus non deve rinunciare. Serata storta per Mandzukic che appare spento e svogliato. Kean ha voglia di emergere, di guadagnarsi un posto da titolare, di dimostrare alla Juventus che si può già puntare su di lui. Nel suo secondo tempo si vede la determinazione e il talento di un giovane che ne farà molta di strada.

Alessandra Curcio