Stephan Lichtsteiner in Juventus-Torino © Getty
Lichtsteiner © Getty

All’indomani dell’inusitato ko rimediato dalla Juventus a Barcellona, e che già sembra presagire una lotta per il secondo posto del girone di Champions League contro lo Sporting Lisbona, diversi giornali e televisioni sportivi hanno addebitato tra le scelte sbagliate imputabili a Massimiliano Allegri che hanno generato questa sconfitta il fatto di non aver inserito nella lista per la Champions Stephan Lichtsteiner. Gli stessi tifosi della Juventus hanno fatto riferimento a questo aspetto sul web già subito dopo il fischio finale in terra di Spagna. I supporters bianconeri sui social network puntano il dito contro l’ingresso in campo a gara in corso di Stefano Sturaro, “una mossa non da ricordare alla stregua di un capolavoro da parte di Allegri”. Un tifoso scrive: “Mister, Sturaro terzino e Lichtsteiner a casa?”. La delusione dei supporters dell Juventus è palpabile.

Juventus, Lichtsteiner è diventato subito un rimpianto

A tutto ciò va aggiunto che la prova di De Sciglio non ha destato grande impressione, nonostante l’ex milanista abbia giocato soltanto 40′ e sia partito bene con un bel tiro da lontano finito a lato di poco. Per il resto, il 24enne laterale non è parso in gran forma oltre a mostrare qualche disattenzione che avrebbe subito potuto pregiudicare il risultato. In casa Juventus in tal senso si discuterà ancora su questa cosa: rinunciare ad un elemento che sul piano del dinamismo non offre più il contributo dei tempi andati ma al contempo avrebbe potuto fornire qualcosa di importante in termini di esperienza e di cattiveria come Lichtsteiner avrebbe potuto quanto meno limitare i danni per i campioni d’Italia.