Gianluigi Buffon
Gianluigi Buffon © Getty Images

Con la mancata qualificazione dell’Italia al Mondiale in Russia, Gianluigi Buffon dice addio alla Nazionale. La leggenda azzurra ha chiuso nel peggiore dei modi un ciclo comunque vincente e ricco di soddisfazioni. Intervistato ai microfoni di ‘tuttomercatoweb.com’, Silvano Martina, agente del capitano della Juventus, ha parlato dell’addio alla Nazionale del suo assistito: “Tutti speravano che l’Italia andasse al Mondiale e Gigi ha già espresso i suoi sentimenti. Il dispiacere è immenso, tutte le cose hanno una fine e bisogna metterlo in preventivo. Gigi è più grande portiere di tutti i tempi. Avrebbe smesso comunque. Ci teneva molto, non solo per un fatto personale ma perché ama l’Italia. È un ragazzo pieno di sentimenti”.

Juventus, le lacrime di Buffon e una stagione in bilico

Fra le news Juventus più importanti di oggi ci sono le lacrime di Buffon dopo Italia-Svezia. Martina ha analizzato la clamorosa eliminazione dell’Italia: “Questa eliminazione pesa davvero tanto. Per un insieme di cose. Ma se non fai gol non puoi andare al Mondiale. Adesso c’è la caccia al colpevole, dispiace per come sia andata. Comunque non saranno al Mondiale neanche Cile e Olanda, purtroppo il calcio sta cambiando. Ci sono le generazioni di grandi calciatori che ovviamente cambiano. Il mondo va avanti. La squadra non è di primissimo livello. Tanti devono crescere e non sono titolari nelle loro squadre. Questo non è il momento migliore per la Nazionale”. L’inaspettato epilogo dell’avventura in azzurro di Buffon rischia ora di condizionare il suo prosieguo di stagione. Il capitano bianconero dovrà archiviare al più presto il doppio confronto con la Svezia per non compromettere anche l’ultima annata con la sua Juventus.