Danny Rose © Getty Images

Dal calciomercato Juventus arriva una nuova idea per la fascia sinistra bianconera: Daniel Lee Rose, meglio noto come Danny Rose, classe 1990, calciatore inglese, di origine giamaicana, difensore del Tottenham e della nazionale inglese. Secondo quanto riferito dal Sun, la Juventus starebbe monitorando le prestazioni del laterale mancino che interessa anche a Manchester United e Real Madrid.  La squadra di Massimiliano Allegri pensa dunque al futuro della fascia sinistra, mentre resta in bilico la situazione di Asamoah, tra cessione e rinnovo. 

Chi è Danny Rose, jolly che può coprire tutta la corsia mancina

Danny Rose è un ottimo terzino sinistro, molto veloce e capace di pregevoli assist. Tra le sue numerose doti c’è quella principale della versatilità: il giocatore inglese è infatti capace di giocare anche come esterno sinistro di centrocampo. Per portarlo a Torino sarebbe necessaria un’offerta da almeno 40 milioni di euro. Il talentuoso difensore è un prodotto del vivaio del Leeds. Dopo una parentesi col Watford, nella stagione 2009-2010 fa parte della prima squadra del Tottenham ed esordisce in Premier League il 14 aprile 2010, nel derby di Londra, Tottenham-Arsenal 2-1, segnando il goal dell’1-0. Il suo contratto col Tottenham è stato rinnovato nell’estate del 2016 fino al Giugno del 2021. La Juventus ci sta facendo più di un pensierino, considerata la crescente insoddisfazione di Alex Sandro. Il brasiliano non sembra più essere così contento della sua permanenza in maglia bianconera e le sue ultime prestazioni evidenziano un pesante calo nella forma fisica e psicologica. I bianconeri devono correre ai ripari e pensare ad ogni possibile soluzione.

Alessandra Curcio