Centrocampista Juventus
Sami Khedira © Getty Images

Dopo Dybala, ecco Khedira. Il centrocampista tedesco della Juventus ha parlato alla Bild anche dell’eliminazione dell’Italia e delle lacrime del capitano Gigi Buffon al termine della partita di ritorno degli azzurri contro la Svezia: “Felice proprio no. Vedere Buffon piangere fa male a tutti, italiani e non. Buffon è un grande uomo di sport, una leggenda vivente. È una definizione usata troppo spesso, ma che per lui posso spendere sinceramente, speravo potesse giocare il suo ultimo torneo internazionale”. Non solo Buffon, il tedesco ha rincuorato anche Barzagli e Chiellini: “Ora sono triste per i miei compagni juventini e per tutta l’Italia: ora le cose sono cambiate in meglio, i club investono e giocano un bel calcio, ma questo risultato è un disastro. Hanno già detto che si rialzeranno e sono sicuro che lo faranno”.

Juventus, Khedira punta la Champions

Lo stesso centrocampista della Juventus, Sami Khedira, ha poi aggiunto dichiarazioni interessanti sulla possibilità di vincere la Champions League da parte della squadra bianconera invogliando lo stesso capitano a crederci: “Ho inviato un messaggio a Buffon, ma ora più che di parole ha bisogno di obiettivi: gli manca solo un trofeo, lo aiuteremo a vincerlo. Ciò ci motiva tutti”. Anche Paulo Dybala, fantasista della Juventus, ha commentato l’eliminazione della Juventus rassicurando i suoi compagni in bianconero ai microfoni di Espn: “Sarà strano non vedere gli azzurri al Mondiale, ma credo che possa servire loro a cambiare un po’ il suo modo di giocare, visto che ultimamente hanno avuto qualche difficoltà. È un peccato perché nell’Italia ho diversi compagni che avevano il nostro stesso sogno e mi dispiace che siano rimasti fuori”.