Allenatore Juventus
Massimiliano Allegri © Getty Images

Risultato negativo per la Juventus in Champions League. I bianconeri pareggiano in casa 2-2 contro il Tottenham. Alla doppietta di Gonzalo Higuain, che sbagli anche un rigore, rispondono le reti di Harry Kane Eriksen. A commentare il pareggio, Massimiliano Allegri ai microfoni di “Premium Sport”: “Sapevamo che sarebbe stata una partita piena di difficoltà. Adesso nella gara di ritorno bisogna giocare per vincere”. 

Juventus-Tottenham, le parole di Allegri

L’allenatore della Juventus ha poi parlato della rimonta subita: “Nel primo tempo abbiamo segnato due reti, poi Buffon ha fatto una grande parata e noi abbiamo sbagliato un paio di occasioni per andare sul tre a zero. Poi ci siamo abbassati molto e abbiamo sofferto l’avanzata del Tottenham. Abbiamo sofferto, ma potevamo fare meglio. Loro non hanno avuto grandi occasioni, hanno segnato per nostri errori in uscita. Nel secondo tempo poi non abbiamo subito quasi niente. A volte il calcio ti dà e poi ti toglie”. 

Sul match di ritorno a Wembley ha poi dichiarato: “Il Tottenham è una squadra fisica e tecnica, ma al ritorno bisognerà batterli. Nella gara di ritorno ci saranno anche Dybala Matuidi. Sono contento della prestazione dei ragazzi stasera. Ora pensiamo al campionato”. 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK