Attaccante Juventus Bernardeschi
Federico Bernardeschi © Getty Images

ANCORA NESSUN ESAME APPROFONDITO PER FEDERICO BERNARDESCHI. L’ATTACCANTE DELLA JUVENTUS CONTINUA AD AVERE IL GINOCCHIO GONFIO, I CONTROLLI CLINICI AVVERRANNO LA PROSSIMA SETTIMANA.

È stato tra gli eroi del derby della scorsa settimana, ma adesso Federico Bernardeschi tiene in apprensione Massimiliano Allegri e la Juventus. Il talento di Carrara, autore del pregevole assist per il gol decisivo di Alex Sandro nel primo tempo, si è infatti infortunato in maniera importante. Il calciatore ha rimediato una distorsione con interessamento capsulo/legamentoso al ginocchio sinistro. Tale situazione dovrebbe far si che l’ex attaccante della Fiorentina resti fuori ancora per un mese circa, anche se questa diagnosi è ancora provvisoria, dal momento che esami più approfonditi non sono ancora stati svolti, a ormai sei giorni di distanza da Torino-Juventus.

Stando a quanto riportato dall’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’, Bernardeschi ha ancora il ginocchio gonfio. Per questo motivo non sarebbe stato possibile fino ad oggi procedere con le analisi che richiedono una risonanza magnetica. Serve prima che l’arto si riduca di volume, ed in questo senso occorrerà ancora attendere.

Attaccante Juventus
Federico Bernardeschi © Getty Images

Juventus, su Bernardeschi se ne saprà di più la prossima settimana

La Juventus punta a far sottoporre Bernardeschi a controlli clinici più approfonditi nella settimana che verrà. Ma appare pressoché certo che il giocatore salterà l’importante sfida di Champions League. Si giocherà il 7 marzo contro il Tottenham per il ritorno degli ottavi di finale di Champions League. Se non altro per la società bianconera arrivano delle buone notizie sempre in tema infortuni. Infatti lo stop al quale andrà incontro Gonzalo Higuain è più breve del previsto e l’argentino potrebbe esserci già fra sette giorni contro la Lazio. Al tempo stesso Mandzukic è recuperato e dovrebbe giocare domani nel match con l’Atalanta, assieme al ritrovato Paulo Dybala ed a Douglas Costa. Resta da aspettare, con Bernardeschi, il solo Juan Cuadrado.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK