Real-Juve Oliver UEFA
Real-Juve Oliver@ Getty Images

Domani la Juve affronterà il Crotone per la 33/a giornata di Serie A. In conferenza stampa è intervenuto Walter Zenga, allenatore dei rossoblu, che ha difeso Gigi Buffon.

Si torna subito in campo. Alla vigilia di Crotone-Juventus in conferenza stampa ha parlato Walter Zenga, allenatore della squadra calabrese: “Sarà una partita molto difficile, contro una squadra che ultimamente dà tre gol a tutti. Ci vorrà un Crotone attento. La nostra idea di gioco non cambia, abbiamo la nostra identità e la manteniamo contro ogni avversario”.

Poi l’ex portiere dell’Inter e della Nazionale italiana ha difeso il comportamento di Buffon: “Dopo Madrid qualsiasi squadra poteva crollare psicologicamente, invece loro no, si sono messi alle spalle tutte le polemiche, che col calcio non hanno niente a che fare. Sfido chiunque, al posto di Buffon, a rimanere calmo e lucido. Io avrei fatto di peggio. Vivo come lui le cose, con grande passione, e si può reagire in modo sbagliato. Da fuori sono bravi tutti a giudicare.

Crotone-Juve, Zenga pronto per il colpaccio

Nelle ultime quattro uscite stagionali il Crotone ha collezionato soltanto una vittorie e tre sconfitte. Walter Zenga ha provato a suonare la carica in conferenza stampa in vista della delicata sfiad contro la Juve: “La sconfitta mi fa sentire male, dopo Genova non sono uscito di casa. Quando non avrò più questa angoscia smetterò di fare l’allenatore. Magari trasmetto qualcosa che non è corretto, però vivo. Da giocatore sei più irrazionale, da allenatore devi essere attento ai dettagli e ai particolari”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK