Portiere Juventus Buffon SPAL-Juve
Gianluigi Buffon © Getty Images

Gigi Buffon, portiere della Juventus: “Dopo Madrid emozioni forti. Ho mandato complimenti a Donnarumma per la parata su Milik”.

Compattezza e testa alta: la Juventus è ripartita da qui dopo la sciagura di Madrid. E da qui è ripartito anche Gigi Buffon, numero uno bianconero che aveva avuto parole forti nei confronti dell’arbitro dopo il match del Bernabeu. Oggi, al termine di un evento pubblicitario organizzato a Torino, il capitano ha rilasciato alcune dichiarazioni raccolte da. “I giorni dopo Madrid sono stati fatti di grosse passeggiate, funghi e margherite. Questa settimana mi ha fatto vivere emozioni forti, belle. Adrenalina allo stato puro. E io vivo anche per questo” ha detto. E sul futuro fa sapere: “Le decisioni che prendiamo definiscono noi stessi e ci fanno diventare quello che vogliamo. Con i nostri pregi e i nostri difetti, pur esagerando e a volte sbagliando. Questo significa vivere ed è per questo che sono venuto al mondo”.

Juventus, Buffon si complimenta con Donnarumma

E’ probabile che a fine stagione le strade di Juventus e Buffon si separino. A raccogliere l’eredità del numero uno sarà Szczesny. Il polacco ex Roma ha già mostrato grandi doti nelle gare in cui ha dato riposo al Nazionale Italiano, ma chissà che in un futuro non possa essere Gigio Donnarumma a prendere i guanti appartenuti a Buffon: “Gli ho mandato un messaggio di complimenti stamattina per quella parata su Milik”, ammette Buffon in merito al prodigioso intervento di ieri sull’attaccante napoletano. Poi chiude: “Essere capitano dell’Italia è il più bel regalo che la vita mi abbia fatto”. Il portiere sembra finalmente essersi tranquillizzato dopo i giorni turbolenti che avevano accompagnato la disfatta di Madrid, ed ora in casa Juve potrebbe essere tornato il sereno.

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK