Juventus preoccupata: il Real Madrid insidia Milinkovic-Savic

0
442
Milinkovic-Savic calciomercato Juventus
Milinkovic-Savic ©Getty Images

Il sogno proibito della Juventus si chiama Milinkovic-Savic. Il centrocampista della Lazio non sembra accessibile anche se i bianconeri continuano a provarci, e non sono i soli.

Il centrocampo della Juventus non sarà più lo stesso. Dopo questa estate tante cose cambieranno nel reparto mediano bianconero. Addii imprevisti, acquisti tanto attesi e trattative estenuanti che appaiono impossibili da concludere. Emre Can è ad un passo dalla maglia bianconera: per venerdì sono previste le visite mediche del centrocampista tedesco. Ma l’obiettivo principale resta ancora Milinkovic-Savic, nonostante tutte le difficoltà che la Juventus sta incontrando sul cammino verso l’acquisto del talento serbo.

Da Madrid però fanno sapere di aver messo gli occhi sul fortissimo centrocampista della Lazio tanto desiderato da Massimiliano Allegri e dal calciomercato Juventus. Claudio Lotito attende al varco che si scateni un’asta sul giocatore classe ’95 a partire da una base di 120 milioni di euro e le sue prestazioni al Mondiale potrebbero far crescere ulteriormente la sua valutazione. Sportmediaset rivela l’offerta del Real Madrid: un contratti quinquennale da 6 milioni di euro netti a stagione, più 150 per il suo cartellino, per un totale di 150 milioni di euro.

Il Real Madrid ostacola la Juventus, ma i bianconeri non mollano la presa su Milinkovic-Savic

La Lazio ha già rifiutato l’offerta dei bianconeri che prevedeva una somma di 70 milioni più il cartellino di Daniele Rugani per l’acquisto di Milinkovic-Savic. Ancora non si sa se la Juventus riuscirà ad offrire di più, Marotta ci sta lavorando ma la situazione è ancora ingarbugliata. L’unica certezza è che i bianconeri non intendono mollare la presa, forti anche della volontà del giocatore di vestire la maglia dei campioni d’Italia. L’intromissione del Real Madrid nella trattativa, però, preoccupa non poco, considerando il fascino dei blancos e la voglia di Lotito di fare cassa.

Alessandra Curcio