Beppe Marotta
Beppe Marotta © Getty Images

Il direttore della Juve Beppe Marotta parla del calciomercato juventino. Tra l’arrivo di Emre Can, il sogno Cancelo e la suggestione Icardi.

Beppe Marotta ed il calciomercato. Il direttore bianconero da diversi giorni per migliorare la sua Juventus parla direttamente da Milano, presente per la presentazione del nuovo libro di Marco Bellinazzo, del futuro della squadra di Max Allegri, mettendo in chiaro le prospettive di mercato juventine. “I giocatori della Juventus sono incedibili fino al momento in cui loro stessi chiedono di essere ceduti”, ha specificato il direttore bianconero riferendosi al Pipita. “Nel caso di Higuain, anche se il giocatore è ai mondiali, non è mai pervenuta da parte sua una richiesta in quel senso. Ma in entrata sembra esserci da giorni il tedesco Emre Can. “Siamo ottimisti”, ha continuato Marotta. “Diciamo che i contatti con i suoi rappresentanti sono avviati e sono a buon fine, ci auspichiamo che in una decina di giorni si possa arrivare ad una definizione”.

Mercato Juve, Marotta ammette l’obiettivo Cancelo

Tutto qui? No, perché l’altro obiettivo di mercato della Juventus si chiama Joao Cancelo, esterno in vendita a Valencia e che in Spagna valutano circa 40 milioni di euro. “Cancelo è un ottimo giocatore, noi siamo alla ricerca di un profilo del genere però in questo momento non c’è nessuna trattativa in corso”, ha rassicurato Marotta. “Quindi posso dire che è un giocatore interessante”. Una battuta anche su Mauro Icardi, l’argentino che era stato accostato alla Juventus in caso di addio di Higuain. “Icardi? È vero, un gran calciatore, ma resta una suggestione. Sicuramente parliamo di un ottimo attaccante che è di proprietà dell’Inter, I giornali lo hanno accostato a noi, ma tutto questo rientra nella fantasia, nel fantacalcio. Diciamo quel fenomeno che questa estate ci coinvolge più o meno indirettamente”.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK