Calciomercato Juve Darmian
Darmian @ Getty Images

Non solo Joao Cancelo. La Juventus lavora sul mercato per il portoghese, ma non vuole fermarsi. E Marotta ha il profilo giusto.

Il calciomercato bianconero corre veloce sulle corsie esterne. La Juventus è in viaggio sulle due fasce da rinforzare e degli obiettivi da centrare per riuscirci. Il primo viaggio lungo della stagione estiva potrebbe però concludersi con gioia e sollievo. Almeno per quanto riguarda l’obiettivo principale che resta Joao Cancelo. Secondo quanto riportato da Tuttosport oggi, dopo averlo seguito già la scorsa estate, la società bianconera ha avviato i contatti con il Valencia non appena è apparso chiaro che l’Inter non avrebbe riscattato il ventiquattrenne portoghese.

Contatti che mercoledì hanno portato al vertice milanese tra Marotta e Paratici e i dirigenti del Valencia, il direttore generale Mateu Alemany e il direttore sportivo Pablo Longoria, fino a un anno fa responsabile degli osservatori bianconeri. Gli ottimi rapporti, però, non sono bastati a sciogliere il nodo che blocca il trasferimento. Il Valencia fa muro e ha bisogno di incassare 40 milioni entro il 30 giugno per rientrare nei termini del fair play finanziario. Quindi il club spagnolo non accetta contropartite tecniche in cambio di Cancelo, valutato proprio 40 milioni.

Mercato Juve, doppia operazione Cancelo-Darmian possibile?

Nonostante i discorsi avviati per Cancelo, però, la società bianconera spinge anche per Matteo Darmian. Un profilo che piace parecchio quello del terzino italiano del Manchester United, ritenuto ideale soprattutto per la sua duttilità. I contatti con i Red Devils proseguono, la prossima settimana è previsto un incontro a Manchester con la società inglese per provare ad andare avanti. Non è assolutamente esclusa una doppia operazione, con la Juventus che potrebbe dunque pensare di prendere sia Cancelo che Darmian anche in considerazione dell’infortunio di Spinazzola.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK