Juventus © Getty Images

Si apre un nuovo ciclo per la Juventus: i nuovi bianconeri sono giovani, energici e hanno fame di vittoria.

Massimiliano Allegri è pronto a cominciare la preparazione per la prossima stagione. Con l’arrivo di Emre Can alla Juventus il centrocampo si rinforza e si apre un nuovo ciclo, improntato alla conferma dei successi italiani e alla conquista dei successi europei che mancano da troppo tempo ai bianconeri. Questo nuovo ciclo è caratterizzato da un ringiovanimento della rosa. Tutti i giocatori ingaggiati finora dal calciomercato Juventus, infatti, hanno meno di 25 anni: da Perin a Caldara, fino a Emre Can.

Anche Cancelo, sempre più vicino alla Vecchia Signora, e Golovin, prezioso jolly della nazionale Russa su cui la Juventus ha messo gli occhi, rientrano nella categoria degli Under 25. Si può dunque parlare di linea verde bianconera, per aprire un nuovo percorso vincente proiettato almeno sui prossimi tre anni. E la cosa non sembra destinata a finire qui, viste le mosse che sta progettando Marotta per mettere da parte un tesoretto investibile in nuovi giovani campioni.

Largo ai giovani in casa Juventus: Perin, Emre Can e gli altri under 25

La rivoluzione dei giovani bianconeri è già cominciata: in porta Perin, 25 anni, ha preso il posto del quarantenne Buffon. Caldara va a rinverdire il reparto dei centrali difensivi con i suoi 24 anni. Il 25enne Spinazzola subentra al quasi trentenne Asamoah tra gli esterni mancini. Con il probabile arrivo di Cancelo, 24 anni, la difesa sarebbe ulteriormente ringiovanita. Anche l’acquisto di Emre Can, quasi 25enne, rientra in quest’ottica.Le cessioni, quindi, seguiranno anche la logica anagrafica per fare in modo di costruire una Juventus sempre più giovane e sempre più vincente.

Alessandra Curcio

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK