Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Altre news Juventus, spari a Kovacevic: il mandante è un ex compagno

Juventus, spari a Kovacevic: il mandante è un ex compagno

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:34

Juventus, Darko Kovacevic ad inizio del nuovo anno è stato vittima in Grecia di un attentato.

Darko Kovacevic (getty images)

Fuori dalla sua villa l’ex centravanti della squadra bianconera è stato ferito in modo lieve da un uomo, che alla guida della sua Smart lo ha sparato prima di dileguarci. Dalla Serbia arrivano inquietanti novità a riguardo. Secondo il quotidiano Telegraf, infatti, dietro questo agguato ci sarebbe un ex compagno di squadra di Kovacevic, vale a dire Raul Bravo.

LEGGI ANCHE —>> Calciomercato Juventus, Pjaca può essere importante per Sarri

I due hanno giocato insieme dal 2007 al 2009 all’Olympiakos, squadra della quale oggi Kovacevic è un dirigente. Il quotidiano sembra essere certo del mandante dell’agguato, messo a segno da esperti professionisti. L’auto è stata rubata a Salonicco e poi bruciata pochi metri dopo la villa dell’ex centravanti.

Ignoto il movente dell’agguato all’ex Juventus

Il mistero comunque è lontano dall’essere risolto, visto che il movente è ignoto e le indagini sono in corso. Kovacevic è stato sentito dalla polizia greca ma non ha mai fatto alcun nome. Inoltre non è stato mai trovato alcun proiettile sul luogo dell’agguato.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK