Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Altre news Arriva l’ufficialità: Serie A SOSPESA fino al 3 aprile, ecco le soluzioni

Arriva l’ufficialità: Serie A SOSPESA fino al 3 aprile, ecco le soluzioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:03

Si è da poco terminata l’assemblea straordinaria del Consiglio Federale, dopo l’annuncio del presidente Conte, è arrivata anche la conferma della FIGC.

Serie A

Stop di tutte le competizioni di Serie A fino al 3 aprile ora è UFFICIALE. Dopo l’annuncio del presidente Conte dall’assemblea straordinaria del Consiglio Federale è arrivata anche l’ufficialità dalla FIGC. “la Serie A deve sfruttare tutte le date a disposizione fino al 31 maggio, con lo scivolamento del calendario” queste sono le parole del presidente della FIGC Gravina. Se la diffusione del Coronavirus dovesse compromettere l’andamento del campionato ci sono già ipotesi in studio, infatti si valuterebbero ipotetiche soluzioni: dei playoff e playout per lo scudetto e le retrocessioni senza assegnazione del titolo o, nel caso di assegnazione, verrà valutata l’attuale classifica.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Champions e Europa League verso lo stop come in campionato

Arriva l’ufficialità: Serie A SOSPESA fino al 3 aprile, ecco le soluzioni

serie a
Serie A @ Getty Images

Per il proseguimento della Serie A si starebbero valutando quattro ipotetiche soluzioni, attualmente, sottolineiamolo, in stato embrionale e qualora l’epidemia del virus continuasse le ipotesi pianificate sarebbero le seguenti:

  • Far scivolare le giornate sfruttando le date a disposizione, cioè fino al 31 maggio.
  • La non assegnazione del titolo, quindi non ci sarebbe un vero e proprio “Campione d’Italia” e verrebbe comunicato alla UEFA l’elenco delle società qualificate alle coppe europee.
  • Far riferimento alla classifica attuale, cioè tenendo in considerazioni le attuali posizioni in campionato.
  • Far disputare solo i playoff per il titolo di Campione d’Italia e i Playout per le eventuali retrocessioni in Serie B.

Queste per ora sono l’eventualità che verranno discusse nel Consiglio Federale il 23 marzo. Inoltre il Consiglio ha dato una delega al presidente federale per allineare le disposizioni della FIGC per valutare emanando il prima possibile il differimento della scadenza per l’iscrizione al campionato della stagione 2020/2021 valido dal 22 fino al 30 giugno.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK