Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Balotelli e la Juve, il Brescia si dissocia e lui: «Pensate a...

Balotelli e la Juve, il Brescia si dissocia e lui: «Pensate a cose serie»

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:15

Nuova puntata del Balotelli pensiero (contro la Juve) dopo la sortita di ieri mattina. L’attaccante del Brescia: «Pensate a cose serie, non al mio nome».

incidente balotelli
incidente balotelli

«La Lazio è uno squadrone. Dovevano far tornare la Juventus in testa prima di fermare il campionato» aveva detto Balotelli. L’attaccante del Brescia aveva parlato nel corso di una diretta organizzata da Damiano Coccia detto Er Faina. Chiaramente ne è venuto giù un putiferio che ha investito come al solito il centravanti del Brescia. Sempre al centro delle polemiche, l’attaccante ha dovuto leggere anche la presa di distanza più incredibile. Quella del suo club che si è visto costretto a diramare una nota ufficiale.

LEGGI ANCHE >>> Juventus smentisce la fake news: “Dybala non è positivo al Coronavirus”

La nota del Brescia su Balotelli

«La società Brescia Calcio – si legge nella nota – intende prendere ufficialmente le distanze da quanto dichiarato dal suo tesserato Mario Balotelli, relative a ipotetici favoreggiamenti nel Campionato di Serie A. Nello specifico, Mario Balotelli per mezzo di una diretta Instagram ripresa su Youtube, ha rilasciato oggi dichiarazioni che alludono a “favori” nei confronti di una squadra (la Juventus) in corsa per la conquista del Campionato.

Brescia Calcio tiene a sottolineare che tali insinuazioni sono strettamente personali e che non sono in nessun modo riconducibili alla Società stessa».LEGGI ANCHE >>> Il calciatore della Juventus Daniele Rugani positivo al Coronavirus

Mario Balotelli Messi, attacca Ronaldo

La controreplica dell’attaccante

«Qualcuno si è offeso? – ha articolato Balotelli in una storia Instagram -Pensate alle cose serie e alle situazioni quotidiane che stiamo passando. Ma dove sta lo sfottò alla Juve? Non ho detto che dovevano far vincere la Juve, ma recuperare (siccome ha una partita in meno della Lazio). Concentratevi nello stare a casa e contribuire a scacciare il virus invece di cercare di infangare sempre il mio nome, una diretta di 30 minuti si trasforma in un’infamia senza motivo».

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK