Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Dybala, la fidanzata Oriana sui social: “Paulo non è stato bene”.

Dybala, la fidanzata Oriana sui social: “Paulo non è stato bene”.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:04

La fidanzata di Dybala Oriana è intervenuta sulle condizioni dell’attaccante argentino: “non è stato bene, con sintomi influenzali”.

mamma fidanzata dybala
Oriana e Dybala

La fidanzata di Dybala Oriana Sabatini come riportato da Tuttosport è intervenuta a proposito delle condizione del compagno Paulo Dybala attualmente in isolamento  dopo aver riscontrato la positività al Coronavirus. Oriana infatti ha detto: “Ora stiamo meglio. Due/tre giorni fa mi sentivo abbastanza male però. Come quando ti senti che sta per arrivare l’influenza. Tutto il corpo ti fa male e ti senti spossato e stanco. Io non ho avuto la febbre, l’ho sempre misurata ma non l’avevo”. Oriana poi è tornata a parlare delle condizioni del suo compagno Dybala: “Paulo ha invece cominciato a sentirsi male, come succede con i sintomi dell’influenza. Ora la Juve ci sta portando il cibo ma se all’occorrenza devo cucinare io, lo faccio senza problemi”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Dybala, ora è un mistero. Non va in diretta durante “A casa con la Juve”

Dybala, la fidanzata Oriana sui social: “Paulo non è stato bene”.

dybala juventus rinnovo
dybala

Oriana ha poi dato qualche informazione in più sui sintomi che ha avuto la coppia, ricordiamo che sia lei che Paulo Dybala sono stati riscontrati positivi al Coronavirus: “Diciamo che ho sentito come se i polmoni emettessero un rumore che sapevo essere non positivo, Paulo invece ha iniziato a sentirsi male, con i sintomi classici dell’influenza, almeno la nostra esperienza è stata questa”. Poi l’attrice cantante ha proseguito: “I medici ci hanno detto che il 31 marzo ci faranno un altro tampone, nel frattempo ci è stato consigliato di riposare a lungo e ci hanno prescritto vitamine da prendere”. 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>>Coronavirus, non solo Selvaggia Lucarelli: continuano le polemiche

 

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK