Coronavirus, la quarantena per Rugani è finita. Cosa succede ora?

0
3

Il calciatore bianconero ha osservato le due settimane di quarantena causa Coronavirus. Nel frattempo restano sempre cinque i calciatori fuori dall’Italia.

rugani calciomercato juventus
rugani, juventus

Sono scadute le due settimane dalla positività al Covid-19 di Daniele Rugani, notizia di mercoledì 11 marzo. Il club bianconero ha comunque fatto sapere che tutti gli altri giocatori della Juve (Dybala escluso) risultati negativi. La quarantena, anzi «l’isolamento domiciliare volontario» è pertanto terminato. «Estamos bien» è anche l’ultimo messaggio social della stessa Joya, che ha quindi rassicurato tutti riguardo la propria salute e quella della fidanzata Oriana Sabatini. A fare il punto stamattina è il Corriere dello Sport.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Sarri pensa a due nuovi terzini. Cambio in fascia?

Restano in cinque lontano dall’Italia per il Coronavirus

Sono sempre cinque invece i giocatori bianconeri attualmente fuori Italia. In Portogallo c’è Cristiano Ronaldo, poi sono partiti anche Gonzalo Higuain (in Argentina), Sami Khedira (in Germania), Miralem Pjanic (in Lussemburgo) e Douglas Costa (Brasile). L’estrosa ala carioca ha indicato il 3 aprile come il giorno che lo vedrà nuovamente a Torino. Non si sono espressi invece, almeno pubblicamente, gli altri quattro. L’ormai famoso «isolamento domiciliare volontario» è terminato ieri sera a mezzanotte, nel caso in cui qualcuno volesse tornare nella propria casa, ottenute le necessarie autorizzazioni potrebbe farlo dopo aver rispettato tutti e quattordici i giorni trascorsi dalla positività al Coronavirus di Daniele Rugani. Quindi non è assolutamente da escludere che altri possano aggiungersi al gruppetto di bianconeri attualmente all’estero.