Cristante, nome giusto per la Juve? Se in ottica di scambio con la Roma…

0
115

Juve e Roma potrebbero realizzare altre due ricche plusvalenze. Da Torino verrebbe girato ai capitolini Mandragora, Cristante farebbe il percorso inverso.

Cristante
Il centrocampista della Roma @ Getty Images

Juventus e Roma al tavolo delle trattative, si lavora per accontentare entrambe le parti. Al centro del discorso come al solito ci sono le plusvalenze. I due club, alleati nell’alleggerire i bilanci, stanno cercando di capire come poter fare a concludere nuovi scambi dopo quello che ha portato Spinazzola a Roma e Pellegrini a Torino. La Juve vuole registrare una preziosa plusvalenza con la cessione di Mandragora, il cui cartellino sarà valutato almeno 30-35 milioni. Significa oro colato per le casse di Andrea Angelli. Contropartita sarebbe Cristante.

LEGGI ANCHE >>> Gravina: «Se il 4 maggio partono allenamenti, dopo 21 giorni in campo»

Cristante e soldi per Mandragora, si può fare?

L’ultima idea, pertanto,  riguarda Mandragora e Cristante (spiega calciomercato.com). La Juve riflette sul mercato, tra piani già impostati e strategia in fase di evoluzione. Rolando Mandragora è una delle pedine che Fabio Paratici, CFO bianconero, conta di utilizzare la prossima estate. Il centrocampista verrà riscattato dall’Udinese, per 26 milioni di euro, la cosiddetta “recompra”, fissata al momento della cessione (per 20 milioni), due anni fa. Ma l’ex capitano dell’Under 21 verrà utilizzato per arrivare ad altri giocatori. Cristante piiaceva molto a Max Allegri, intriga meno Maurizio Sarri. Ma resta nei radar della Juve, che non lo considera una prima scelta ma lo stima