Roma-Juve del 2004, botta e risposta tra Del Piero e Totti

0
25

E’ una delle partite che i tifosi bianconeri hanno cercato di cancellare al più dai loro ricordi. Non capitano spesso delle sconfitte così fragorose infatti per la Juventus, che nel 2007 incappò in una serata storta all’Olimpico e finì per essere travolta dalla Roma di Francesco Totti. Netto il risultato di 4-0, che lasciò poco spazio ai commenti.

Lippi e Del Piero ai tempi bianconeri (getty images)

Quello più noto, se vogliamo, di commento, fu il gesto delle quattro dita con le quali Totti schernì i giocatori della Juve. Era l’otto febbraio del 2004. Sembra ieri, ma è già passata un’eternità. In campo quel giorno la sfida nella sfida era anche tra i due numeri dieci. Da un lato Totti, come detto, e dall’altra Alessandro Del Piero. Rivali in campo, amici però nella vita ed entrambi campioni del mondo nel 2006 con la maglia della nazionale.

I due campioni sono stati protagonisti di una diretta Instagram nella quale hanno sfogliato un po’ l’album dei ricordi e hanno anche parlato appunto della partita in questione.

LEGGI ANCHE –>>Calciomercato Juventus, su Pogba c’è anche un’altra squadra italiana

Botta e risposta tra Totti e Del Piero

Del Piero ha voluto ricordare proprio il gesto del capitano giallorosso. «Mi hai fatto rosicare come un matto quando hai fatto il gesto delle 4 pappine» ha detto il campione bianconero. Con Totti che però subito ha replicato. «Non l’ho fatto a te, non mi sarei mai permesso. L’ho fatto a Tudor perché mi ha dato una gomitata al braccio che mi veniva da piangere. Poi quando ci siamo rincrociati mi è venuto il gesto». Un gesto che non andò giù nemmeno all’allenatore della Juve dell’epoca. «Lippi negli spogliatoi mi aveva fermato, aveva rosicato e mi diceva “questi gesti non si fanno”. Per una volta che avevamo vinto…» ha concluso Totti.