Bernardeschi, cambio di agente per lasciare la Juventus. Il punto

0
32

Bernardeschi ha lasciato lo storico procuratore Beppe Bozzo. Ha avuto contatti con Federico Pastorello e Giovanni Branchini per lasciare la Juventus.

juventus calciomercato bernardeschi
bernardeschi

«Federico ha voglia di voltar pagina e si prepara a decisioni importanti nelle prossime settimane. Da mesi il nome di Bernardeschi viene associato a club di spicco. Al Napoli nell’operazione che può portare l’attaccante polacco Arkadius Milik in bianconero. Ma s’è parlato anche di un interesse del Milan nel caso in cui Gigio Donnarumma prendesse proprio la via di Torino. Una storia ormai finita in bassa frequenza dopo il rinnovo di Szczesny, ma che in qualsiasi momento potrebbe tornare d’attualità». Così la Gazzetta dello Sport questa mattina sull’esterno che Sarri sta cercando di rivitalizzare da mesi.

LEGGI ANCHE >>> Probabili formazioni Udinese-Juventus. Chi gioca a centrocampo?

Bernardeschi e il cambio di procuratore

Fabio Paratici, Direttore Sportivo della Juventus (Getty Images)

Bernardeschi nel frattempo ha dato il benservito al suo storico agente. Ha deciso di voltare pagina, anche in ottica di un cambio di casacca. Lui è juventino fin da bambino, ma sa che le contingenze della vita potrebbero portare ad altro. «Ad occuparsene sarà il nuovo procuratore, il prossimo compagno di viaggio – si legge ancora -. In queste settimane ci sono stati contatti con Federico Pastorello e (soprattutto) Giovanni Branchini. Si vedrà più avanti quale sarà la sua scelta. Intanto è certo che quest’estate è cominciata all’insegna dei cambiamenti per il massese. In cuor suo la Juve è sempre in pole, ma a 26 anni sa bene che non è più l’ora di temporeggiare».