Sarri: «In campo la Juventus U23? Valuteremo domani»

0
16

Maurizio Sarri è come se alzasse bandiera bianca: «Impossibile pensare oggi al Lione, abbiamo bisogno un attimo di staccare. Non so ancora chi gioca domani».

Juventus
Maurizio Sarri, allenatore della Juventus (Getty Images)

«Non possiamo iniziare a preparare il Lione, adesso stiamo attraversando un down emotivo, prima dobbiamo ricaricarci». Parole di Maurizio Sarri che ha tenuto la sua ultima conferenza stampa pre-match del campionato italiano. Il match della Juventus con la Roma interessa soltanto alle statistiche e il trainer bianconero non si cura di ciò. Poi torna sulla polemica relativa alle 5 gare in 12 giorni. «E’ difficile fare calendari in questo periodo – ha poi aggiunto il tecnico bianconero – Sono una difficoltà a cui dobbiamo adeguarci. Polemica con la Lega? No, io ho fatto solo una constatazione. Dal 20 luglio al primo agosto sono 12 giorni in cui abbiamo fatto cinque partite: dobbiamo adeguarci al calendario e per questo fare determinate scelte»

LEGGI ANCHE >>> Ramsey-Juve, storia di un amore mai sbocciato: imminente la sua cessione?

Sarri e la Juventus Under 23

Juventus
Paulo Dybala, Juventus (Getty Images)

Maurizio Sarri non dà punti di riferimento. «La Juventus U23? Vedremo oggi e domani, chi può giocare gioca, chi non può non gioca. Non c’è modo di fare prove verso la partita con il Lione, di testa – aggiunge -. È comprensibile ci possa essere un piccolo down emotivo, dovremo essere bravi a recuperare. Le condizioni mentali tra Roma e Lione saranno completamente diverse. Domani vogliamo fare soprattutto festa». Chiusura dedicata a Paulo Dybala: «È in mano allo staff medico, quando tornerà in gruppo vedremo».