Juventus-Lione, la possibile mossa di Sarri nella formazione bianconera

0
2

La Juventus si prepara alla sfida decisiva di Champions contro il Lione. Sarri deve ancora risolvere gli ultimi nodi relativi alla formazione da mandare in campo.

Juventus
Maurizio Sarri, Juventus (Getty Images)

La squadra bianconera è chiamata alla rimonta contro i francesi, che si sono imposti per 1-0 all’andata grazie alla rete di Tousart. Allo Stadium dunque servirà una prova perfetta, bisognerà segnare due gol ma soprattutto bisognerà concedere poco e nulla ai francesi. In caso di gol della squadra di Garcia il discorso qualificazione si complicherebbe.

L’allenatore della Juve valuterà in questi giorni le condizioni di Dybala. Si spera in un recupero piano da parte di quello che è stato appena nominato come miglior giocatore della serie A. E’ logico che la sua presenza sarà fondamentale in una sfida come questa. Ma difficilmente sarà rischiato dal primo minuto. Ecco perché si studiano soluzioni alternative riguardo l’undici titolare. Giocherà Higuain fin dall’inizio oppure no?

LEGGI ANCHE –>Kulusevski al Napoli, la Juventus pronta a cambiare contropartita per Milik

Juventus-Lione, Sarri ha la carta Cuadrado

All’orizzonte per questa delicata sfida di Champions League però potrebbe anche esserci una mossa di Maurizio Sarri. Una opzione tattica che si è vista in qualche occasione in campionato e che potrebbe tornare utile anche per questa sfida. Considerato che Higuain non è al meglio della condizione e che Dybala sta recuperando ma difficilmente potrà essere in campo dall’inizio, non è da escludere che il tecnico possa schierare Cristiano Ronaldo come perno centrale dell’attacco. Con Bernardeschi e Cuadrado a completare il tridente. Il colombiano dunque potrebbe giocare avanzato sulla fascia destra, lasciando il binario difensivo a Danilo.

LEGGI ANCHE –>>De Sciglio al Barcellona? C’è l’ipotesi di uno scambio