Kulusevski non sta nella pelle: «Dybala idolo, il mio ruolo alla Juventus…»

0
4

Il golden boy appena ingaggiato dalla Juventus non ha dubbi. Kulusevski non sta nella pelle: «Già focalizzato sugli obiettivi del club. Trovo calcio propositivo»

Kulusevski calciomercato juventus

«Sono già focalizzato per vincere il decimo scudetto: sarà una bella sfida con Inter e Atalanta. E voglio vincere la Champions. Sarri punta tanto sul dominio e sul possesso palla, i giocatori sono molto vicini tra loro. Mi intriga tantissimo come gioco. Potrò aiutare la squadra sia come esterno sia come mezzala». Parole di Dejan Kulusevski, nuovo acquisto della Juventus che non sta nella pelle. «Arrivo per aiutare la squadra. Sono consapevole che per ripagare la fiducia nel prendermi dovrò lavorare molto e avere pazienza e imparare tanto da compagni e staff. Il paragone con Nedved mi lusinga».

LEGGI ANCHE >>> Donnarumma alla Juventus, calciomercato: Paratici monitora la situazione

Kulusevski e l’idolo Dybala

Kulusevski calciomercato Juventus

Dopo la firma con la Juventus a gennaio, Dejan Kulusevski non si è montato la testa. Ha concluso in un modo superbo la stagione dispensando giocate di alta scuola. «C’è solo da imparare dal percorso di Dybala, a volte è stato anche capitano. Mi fa impazzire il suo modo di giocare: ha le giocate in testa e con il sinistro inventa magie che di solito si vedono solo alla playstation». Nell’intervista di Tuttosport c’è spazio anche per un giudizio su Cristiano Ronaldo. «L’ho già incontrato ed è stato super emozionante. Quando a gennaio sono venuto a Torino per firmare il contratto, Cristiano mi ha raggiunto in sede con Chiellini, Buffon e Bonucci per darmi di persona il benvenuto».