Juventus, ecco quanto può mancare il difensore De Ligt

0
7

La Juventus ha appena cambiato allenatore e rischia di perdere a lungo il difensore De Ligt, che ha deciso di operarsi alla spalla.

Juventus
De Ligt @Getty

Quella appena conclusa è stata una stagione decisamente positiva a livello personale per De Ligt, che si è imposto come uno dei difensori più forti della serie A. Ora però dovrà fermarsi a causa di un problema fisico con il quale ha convissuto a lungo ma che ora ha bisogno di essere risolto.

LEGGI ANCHE –>Juventus, è ufficiale: esonerato l’allenatore Maurizio Sarri

Juventus, stop di tre mesi in arrivo per De Ligt

Una prima tegola però sta già per arrivare in settimana per il nuovo allenatore della Juventus. Che alla ripresa delle ostilità sicuramente non potrà contare su Matthijs De Ligt. Il difensore olandese ha infatti deciso di operarsi alla spalla destra, che gli ha creato molti problemi nel corso di questa stagione. Nonostante questo l’ex gioiello dell’Ajax è riuscito ad essere tra i migliori della rosa bianconera.

Il calciatore dovrebbe essere operato questa settimana – come riporta Tuttosport – per la stabilizzazione della sua spalla. Un intervento che richiede una riabilitazione importante e abbastanza lunga. Si ipotizza infatti che De Ligt possa tornare nelle migliori condizioni nel giro di tre mesi. Quindi almeno per l’inizio del campionato e per le prime apparizioni in Europa la Juventus dovrà sicuramente fare a meno del suo asso in difesa.

LEGGI ANCHE —>Juventus, che ne sarà di Ronaldo? Rimane ad una condizione…