Messi, parole dure sul Barcellona: «Resto, però volevo andare via»

0
6

La Juventus seguiva da lontano l’evolversi della vicenda Messi non solo per la Pulce ma anche per Suarez. Ecco le parole del fuoriclasse argentino.

Calciomercato Juventus
Messi, Calciomercato Juventus(Getty Images)

La Juventus seguiva da lontano l’evolversi della vicenda Messi non solo per la Pulce ma anche per Suarez. Ecco le parole del fuoriclasse argentino rilasciato in esclusiva a goal.com. «Ho detto alla società, soprattutto al presidente, che volevo andare via. Gliel’ho detto durante tutto l’anno. Pensavo che fosse il momento di farsi da parte. Credevo che il club avesse bisogno di gente più giovane, di gente nuova, e pensavo che si stava per concludere la mia avventura al Barcellona con grande dispiacere, perchè ho sempre detto che avrei voluto chiudere qui la mia carriera. Era diventato tutto molto difficile per me e è arrivato un momento in cui ho pensato di andare in cerca di nuovi obiettivi, di aria nuova. L’ho detto al presidente e il presidente mi ha sempre detto che alla fine della stagione avrei potuto decidere se andarmene o se restare e alla fine non ha mantenuto la sua parola».

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, la decisione finale di Messi

Messi, l’attacco al Bartomeu

Leo Messi dopo un gol – Getty Images

«Quello che mi è successo mi è servito per riconoscere tante persone false di cui avevo un’altra considerazione – ha detto Messi -. Mi ha fatto male quando è stato messo in dubbio il mio amore per questo club. Che io vada o che io resti, il mio amore per il Barcellona non cambierà mai. La verità è che da tempo che non c’è un progetto nè nulla, loro si destreggiano e coprono i buchi mentre le cose vanno. Come ho detto prima ho sempre pensato al benessere della mia famiglia e del club. Continuerò nel Barcellona e il mio comportamento non cambierà, non importa quanto volessi andare via. Darò il massimo. Voglio sempre vincere, sono competitivo, e non mi piace perdere».