Pjanic, puntura a Cristiano Ronaldo: «Gioco con Messi, un extraterrestre»

0
5

Uscita poco delicata di Pjanic nei confronti di Cristiano Ronaldo, suo ex compagno alla Juventus. Ha parlato di Messi come un extraterrestre. Allora CR7 cosa è?

Juventus
Sassuolo-Juventus, Serie A (Getty Images)

Non è stata un’uscita molto felice quella di Miralem Pjanic durante la presentazione al Barcellona. Certo, da quelle parti nominare Cristiano Ronaldo è come gettare fumo negli occhi, però ci sono modi e modi. Lui ha scelto quello di dimenticare chi fino a qualche giorno fa era il suo migliore compagno mai avuto. Ha quindi elogiato Messi, il fuoriclasse blaugrana che ha fatto di tutto per recidere il cordone ombelicale col club.

LEGGI ANCHE >>> Juve, dal Brasile sono sicuri: Costa a un passo dallo United

Le parole di Pjanic

Juventus
Cristiano Ronaldo, Juventus (Getty Images)

«Oggi ho l’opportunità di condividere lo spogliatoio con un extraterrestre. Sarà meraviglioso», l’entusiastica considerazione di Pjanic. Il Corriere dello Sport poi evidenzia un aspetto non banale. A tutti, infatti, viene inevitabilmente in mente che, fino a pochi giorni prima, aveva giocato fianco a fianco con il portoghese. La causa? Un piccola grande mancanza di tatto forse motivata anche dalla frustrazione di vedersi usurpato nel ruolo di specialista delle punizioni dalla zona preferita dai giocatori che calciano con il destro. Un vero supplizio, in effetti, per un ragazzo cresciuta alla grande scuola di Juninho Pernambucano,